22/10/2014

economia

Il calendario dei prossimi corsi ad ottobre di Assiom Forex

 

L'attività di formazione continua a rappresentare il fiore all'occhiello dell'associazione, con appuntamenti di grande interesse

Assiom Forex opera promuovendo e favorendo la crescita professionale degli operatori finanziari, attraverso la formazione, la divulgazione degli aspetti tecnici e delle pratiche di mercato, contribuendo allo sviluppo e all'integrità dei mercati finanziari domestici in un contesto europeo e internazionale estremamente dinamico e competitivo.

L’attività di formazione continua a rappresentare il fiore all’occhiello dell’associazione guidata dal Presidente Giuseppe Attanà. Nel corso del 2013, sono stati organizzati 60 corsi per un totale di 75 giornate formative. Appuntamenti che hanno visto finora l’adesione di oltre 300 partecipanti.

I corsi di specializzazione di Assiom Forex si tengono presso la sede dell’associazione a Milano, in via Foppa 7.

Di seguito il calendario delle prossime date.

Per iscrizioni e maggiori informazioni: www.assiomforex.it

 

 

CORSO VERSO L'UNIONE BANCARIA EUROPEA: ANALISI DEI SOGGETTI COINVOLTI, DEGLI STRUMENTI PREVISTI E DELLE OPPORTUNITA' PER GLI ISTITUTI DI CREDITO

21 ottobre 2014

Tutela del risparmiatore e misure a garanzia dell’integrità e del buon funzionamento del sistema creditizio sono gli obiettivi che si prefiggono le Autorità con l’introduzione dell’Unione Bancaria europea. Ma i più attenti vedono in questo processo anche la volontà di spezzare il cordone che ha sin qui legato le sorti del sistema creditizio a quello dello Stato di appartenenza e di creare le condizioni per la costituzione di un mercato del credito più uniforme e maggiormente competitivo, dove le aziende possano trovare risposte alle proprie esigenze di finanziamento meno frammentate di quelle attuali. Per meglio competere in uno scenario che non lascerà spazio ai nazionalismi, le banche dovranno valutare tempestivamente se e come il nuovo quadro regolamentare potrà influenzare le proprie scelte strategiche, di portafoglio e di posizionamento sul mercato.

Il corso - rivolto sia agli operatori dell’area finanza sia dell’area crediti - si propone, tramite l’analisi degli strumenti previsti, di fornire indicazioni operative utili ai soggetti interessati.

 

CORSO SUI PRINCIPI DI FINANZA AZIENDALE

22 e 23 ottobre 2014

I principi di finanza aziendale rappresentano uno strumento indispensabile per comprendere in che modo le imprese, di grande e piccola dimensione, debbono affrontare il problema dell’investimento delle proprie risorse nella produzione e di come procurarsi le fonti di finanziamento. Ogni decisione che un'impresa compie implica modificazioni della propria struttura finanziaria. Da questo punto di vista la finanza aziendale permette di valutare la validità di un piano investimento in termini prospettici e la sua creazione di valore nel tempo. Permette di individuare il giusto mix fra capitale proprio e capitale di prestito. Misura e definisce le soglie dei rischi dell'attività aziendale in un'ottica di remunerazione delle fonti di finanziamento. Nel corso verranno in particolar modo affrontati i temi relativi al conto finanziario come strumento di analisi, il costo ponderato del capitale, il capital asset pricing model, il free cash flow model, la misurazione del valore creato da una impresa, il rapporto ottimale debito/equity.

 

CORSO SU CROWDFUNDING – NUOVI STRUMENTI DI CAPITALE PER LE START-UP INNOVATIVE

24 ottobre 2014

Nato nel mondo anglo americano, il crowdfunding sta facendo registrare una crescente diffusione nelle principali economie. Semplice curiosità o desiderio di condividere, anche con importi modesti, i progetti proposti e capillarità del web sono alla base della crescita di tale strumento.

La varietà dei progetti proposti,la raccolta di fondi da parte di clientela “retail” – anche non accompagnata da adeguata cultura finanziaria – insieme all’eterogeneità con la quale la stessa avviene, pongono però degli interrogativi circa la corretta individuazione dei soggetti beneficiari, il censimento e la tutela degli investitori, la gestione dei portali e l’eventuale processo di cessione delle quote in precedenza acquisite.

Il corso si propone di approfondire questi aspetti, iniziando con l’analisi del “Decreto sviluppo 2”, ovvero il “discrimen” tra i soggetti aventi diritto e quelli esclusi, proseguendo poi con la individuazione dei modelli di business ed organizzativi utilizzabili per i portali on line e con la disamina delle misure previste a tutela degli investitori, dall’adesione al progetto alle possibilità di un futuro disimpegno dallo stesso.

 

CORSO SULLA DOCUMENTAZIONE ISDA PER LA NEGOZIAZIONE IN DERIVATI OTC

28 ottobre 2014

Gli obiettivi che il corso si propone sono:

- acquisire consapevolezza in merito ai profili legali e contrattuali derivanti alla conclusione di operazione in derivati OTC sotto la documentazione ISDA;

- analizzare i riflessi operativi e le implicazioni regolamentari derivati dalla sottoscrizione delle suddette operazioni;

- valutare i profili di criticità derivanti dalla redazione di uno Schedule ISDA e delle relative Confirmations;

- comprendere i possibili sviluppi normativi in materia di derivati OTC.

 

CORSO SULLA FINANZA ISLAMICA e i FONDI SOVRANI

29 ottobre 2014

I recenti investimenti e l'intensificarsi di attività di M&A e joint venture nei confronti delle istituzioni finanziarie occidentali da parte dei fondi sovrani hanno generato falsi miti e confusione nell'analisi di un fenomeno di più vasta portata. Dall'importanza dell'azione globale dei fondi sovrani sino allo sviluppo della finanza islamica il corso si pone come obiettivo di completare il quadro di una finanza internazionale in continua evoluzione e di sondare le nuove opportunità che stanno interessando anche Corporates ed istituzioni finanziarie europee sempre più focalizzate sugli investimenti in Medio Oriente. La necessità di adattarsi ad una contrattualistica sharia compliant per fare business nei Paesi islamici da un lato e la diffusione dei Sukuk nei nostri mercati e dall’altro delineano una nuova fase di ripresa di un dibattito che vede molti Paesi europei e partner europei attivarsi sulla Finanza islamica

 

CORSO CONVERTIBLE BOND

30 ottobre 2014

Il corso illustra gli aspetti peculiari di un bond convertibile, per fornire una visione completa degli aspetti di rischio/opportuinita’ derivanti dalla possibilità di investire in questa asset class in alternativa all’esposizione diretta in equity.

All’analisi del prospetto e delle clausole tipiche di un’emissione di un bond convertibile, seguira’ la descrizione delle technicalities utili per il pricing e la valutazione delle greche necessarie per l’hedging.

Nella seconda parte della giornata, verranno forniti alcuni spunti utili per l’operatività su bond convertibili, partendo dall’analisi relative value (CDS spread, dividend yield, implied volatility…), con riferimento ad una gestione attiva multiasset con un’ottica total return, oppure bilanciata (tramite quote di fondi convertibili).

Per le sue caratteristiche, il corso si rivolge a esperti del settore obbligazionario ed azionario, con conoscenze di base legate al funzionamento dei derivati di credito ed opzioni

 

 


Il calendario dei prossimi corsi ad ottobre di Assiom Forex

Seguici: 


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it