19/11/2014

economia

Quali prospettive di investimento nei mercati emergenti?

 

Secondo gli esperti di Investec AM, questi Paesi si trovano ancora nelle fasi iniziali di una rincorsa verso quelli sviluppati, e che coinvolgerà più generazioni. La prossima fase della crescita implicherà nuove sfide per queste economie

Come considerare la sostenibilità a lungo termine della crescita nei mercati emergenti? È l'argomento degli interventi di Michael Power, Strategist di Investec Asset Management, e del Professor Jeffrey Sachs, Direttore dell'Earth Institute della Columbia University, nell'ultima edizione dell'Investec Institute Journal, intitolato "Oltre la crescita - Quali prospettive di investimento nei mercati emergenti?".

Occorre esplorare nuovi sistemi di definizione e valutazione delle economie emergenti. Ne è convinto il team Multi-Asset Investment di Investec che ha sviluppato un modello per valutare la "qualità" della crescita dei mercati emergenti che prende le distanze dall'approccio quantitativo tradizionale di misurazione del Pil nominale. Secondo il team, la comprensione dei diversi fattori di sviluppo aiuterà gli investitori a trovare opportunità di investimento interessanti nei mercati pubblici e privati, senza dare agli investitori la falsa speranza di rendimenti facili in un mondo utopico caratterizzato da basso rischio, bassi costi, bassa volatilità e liquidità elevata.

"Crediamo che gli investitori dovrebbero pensare di più alla qualità dello sviluppo e della crescita economica che alla quantità della crescita", ha dichiarato Philip Saunders, condirettore del team Multi-Asset di Investec (nella foto). "Le economie emergenti si trovano ancora nelle fasi iniziali di una rincorsa verso i Paesi sviluppati che coinvolgerà più generazioni", ha aggiunto Saunders. "La prossima fase della crescita nei mercati emergenti implicherà nuove sfide per queste economie: come garantire uno sviluppo ad ampio raggio delle istituzioni, delle strutture politiche e della corporate governance in un contesto in cui la crescita economica viene condivisa da una percentuale più alta della popolazione? Difficilmente si ripeteranno i rendimenti elevati dell'inizio del secolo, pertanto per ottenere risultati migliori occorre cambiare marcia quando si investe nei mercati emergenti, adottando un approccio di investimento più attivo".

Il Journal descrive un approccio in tre parti per analizzare la sostenibilità a lungo termine della crescita nei mercati emergenti. Prima prende in considerazione nuovi sistemi di valutazione, poi discute dell'efficacia dell'intervento dei governi per trasformare la crescita in ricchezza per un'intera generazione e infine esamina le modalità per sfruttare nuove opportunità di investimento.

Katherine Tweedie, direttore esecutivo dell'Investec Investment Institute, ha dichiarato: "Alla luce dello scenario macroeconomico e di governance, il Journal esamina il vero significato dei termini "sostenibilità", "crescita" e "mercati emergenti" in un mondo in evoluzione. Speriamo che il secondo numero dell'Institute Journal offra idee innovative e stimolanti da parte di esperti e specialisti di rilievo sul futuro degli investimenti nei mercati emergenti".

 

Il Journal può essere letto e scaricato al seguente link:

http://journal.investecassetmanagement.com/

 

Capitolo 1 Moving from Growth to Development: http://journal.investecassetmanagement.com/j2/emerging-markets-decoded/moving-from-growth-to-development

 


Quali prospettive di investimento nei mercati emergenti?

Seguici: 


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it