29/04/2015

economia

Tutti a Rimini, capitale della finanza con ITForum 2015

 

Pratelli: il 21-22 Maggio oltre agli appuntamenti tradizionali irrinunciabili per tutti i traders, i money manager e i promotori finanziari, quest'anno, intendiamo offrire risposte pratiche ai quesiti più comuni del nostro pubblico

Viene in mente il titolo di una trasmissione televisiva di altri tempi: lascia o raddoppia. Per Mauro Pratelli, Direttore Generale di ITForum, non ci sono dubbi: "Mai pensato di lasciare, sempre pensato di raddoppiare". Così, per preparare il terreno dell'edizione 2015, agli organizzatori (Traderlink, Trading Library e Morningstar), alcuni mesi fa è venuto in mente di dare vita a un Comitato Scientifico, composto da esperti del mondo del trading, del risparmio gestito e del giornalismo finanziario. Obiettivo: definire nuove linee guida e nuovi criteri qualitativi per le proposte formative. "Quest'anno - aggiunge Pratelli - abbiamo deciso di rilanciare, anzi raddoppiare, sui due punti di forza che da sempre caratterizzano ITForum e ne fanno un unicum nel panorama italiano: la didattica e l'approccio alla consulenza".

Tutti a Rimini, capitale della finanza con ITForum 2015

Mesi di lavoro, come si diceva, durante i quali il Comitato ha suddiviso l'area didattica in nove "Stream" (o percorsi), rispetto a quattro principali temi: Trading, Consulenza finanziaria, Investment e Trading&Investment. "Tutto questo allo scopo - sottolinea ancora Pratelli - di accompagnare il visitatore nella scelta dei percorsi a lui più idonei, per le sue caratteristiche d'investitore o professionista del risparmio gestito".
"Oltre agli appuntamenti tradizionali irrinunciabili per tutti i traders, i money manager e i promotori finanziari affezionati alla nostra manifestazione", prosegue Pratelli, "quest'anno, seguendo l'evoluzione della normativa che regola gli investimenti finanziari, intendiamo offrire risposte pratiche ai quesiti più comuni del nostro pubblico di riferimento: piccoli investitori abituati a decidere in autonomia la gestione del patrimonio, piuttosto che coloro che svolgono attività di consulenza e gestione".

Seguici: 

Oltre al Comitato scientifico, nella definizione dei percorsi tematici è stato essenziale il contributo delle principali associazioni professionali di categoria (Apf, Anasf, Abi Formazione, Assoreti, Aipb, Ascosim, Efpa Italia, riunite per la prima volta in una tavola rotonda d'apertura dedicata alla formazione del consulente finanziario e all'evoluzione attesa della stessa consulenza) e delle Academy (Abi Formazione, Assoreti, Aiaf, Cfa Society Italy, Nafop, Borsa Italiana, Anima, Natixis, Professione Finanza).
Spiega Davide Pelusi, AD di Morningstar Iberia &Italia, "Quest'anno per la prima volta ITForum ospiterà un workshop di altissimo valore istituzionale, perché le principali associazioni rappresentanti il mondo della consulenza e i regolatori hanno accettato di confrontarsi sulle conseguenze della Mifid 2 e le necessarie riflessioni sull'adozione di nuovi standard professionali". Ma non solo. "Saranno tanti i temi affrontati", aggiunge Sara Silano, giornalista finanziaria che, insieme a Raimondo Marcialis, gestore e formatore, ha curato per il Comitato Scientifico i contenuti per la parte Investment e la consulenza finanziaria. "Dalle tecniche di vendita alle varie relazioni del professionista con il cliente, dalla finanza comportamentale alla nuova rivoluzione nel settore del risparmio gestito, i cosiddetti Robo-advisor".

Per quanto riguarda il trading si conferma anche quest'anno il ruolo centrale di Trading Library, punto di riferimento italiano per ciò che concerne la didattica e i testi fondamentali di analisi tecnica. Molti dei suoi autori saranno infatti anche relatori dei seminari di ITF e i partecipanti avranno la possibilità di incontrarli personalmente: "Sono attesi John Bollinger, David Landry, John Person, Daryl Guppy, grandi autori di manuali e libri tradotti in tutto il mondo", commenta Stella Boso, fondatrice di Trading Library.
Sempre sul trading "proseguiranno le grandi sessioni corali di contrattazioni di Trading in Real Time, con esperti italiani e internazionali, che illustreranno al pubblico le tecniche che utilizzano a mercati aperti", sottolinea Maurizio Mazziero, membro del Comitato scientifico. "Punteremo poi ai percorsi didattici sui Trading Systems, i sistemi automatici in grado di sviluppare idee di investimento in autonomia, senza l'intervento umano. Abbiamo anche ideato incontri educational per approfondire il funzionamento e l'utilizzo dei cosiddetti "algoritmi genetici" per la costruzione di portafogli". Nella zona intermedia tra trading&investment, gli "aficionados" dell'operatività più spinta avranno inoltre l'occasione di interrogarsi sulla costruzione di portafogli mirati a una rivalutazione nel medio e lungo periodo. "Non mancheranno, infine, i consigli di una nutrizionista che suggerirà come ottimizzare le performance del trading con una corretta alimentazione e un appuntamento su come investire nell'arte", conclude Mazziero.

L'edizione di quest'anno sarà arricchita da altri ospiti illustri. Ad esempio, terrà una lectur Harvard l'economista Philippe Aghion, indicato come possibile futuro Premio Nobel, tra i più noti studiosi della moderna teoria della crescita. Saranno poi presenti altri relatori di fama internazionale come Steve Ambler (Universitè du Québéc, Montreal), John Murray (Deputy Governor Bank of Canada), Pierre Siklos (Wilfrid Laurier University). Altri ospiti d'eccezione saranno collegati oltreoceano in Live Streaming con le sale di ITForum, per offrire ai visitatori un punto di vista internazionale e personale sull'andamento dei mercati.
Per visitare il sito di ITForum per consultare il ricco programma, in constante aggiornamento, e per isciversi CLICCA QUI

 



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it