27/05/2015

fare

Rischio di credito commerciale elevato in Est Europa per problemi di liquidita'

 

Tesch (Atradius): vale per 3 imprese su 5 nella regione. La debole crescita economica nell'eurozona, le tensioni geopolitiche tra Russia e Ucraina, la volatilità dei mercati finanziari globali esercitano una forte pressione sul clima economico e di business

Le attese per l'Est Europa sono per un difficile 2015 dal punto di vista economico. Nel complesso, si prevede una contrazione della crescita della regione dello 0,3% principalmente a causa delle vicende relative a Russia e Ucraina, e della perdurante debolezza della crescita nella zona euro. Ciò potrebbe creare pressioni a lungo termine sul comportamento di pagamento delle imprese in Est Europa, mantenendo elevato il rischio di ritardi di pagamento e di mancati pagamenti delle fatture commerciali nel corso del 2015.

Rischio di credito commerciale elevato in Est Europa per problemi di liquidita'

L'edizione di maggio 2015 del Barometro Atradius sui comportamenti di pagamento ? Risultati per l'Est Europa  presenta i risultati del sondaggio condotto su un campione di oltre 1.000 aziende, che vendono a credito sul mercato domestico ed all'estero, ed operanti in Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia, Slovacchia e Turchia. Lo studio mette in evidenza che quasi il 60% degli intervistati in Est Europa lamenta ritardi di pagamento delle fatture commerciali da parte dei clienti sul mercato domestico principalmente a cause di problemi di liquidità dei clienti. In Europa occidentale tale fattore viene citato da una percentuale minore d'intervistati, il 51,4%. Le imprese intervistate in Ungheria (78,6%) lamentano più frequentemente ritardi di pagamento su fatture commerciali.

Seguici: 

In media, in Est Europa, il 41,2% del valore totale delle fatture commerciali emesse verso clienti nazionali non viene pagato alla scadenza. Il dato si colloca lievemente al di sopra del media del 40,2% per l'Europa occidentale. Il 7,2% di tale valore risulta ancora inevaso ad oltre 90 giorni dalla scadenza, con il rischi elevato di trasformarsi in mancato incasso, mentre l'1,2% viene stornato dopo aver esperito svariati tentativi di recupero. Tutte queste percentuali risultano al massimo in Turchia rispettivamente al 55,2%, 13,4% e 2,0%. C'è da notare che una percentuale più elevata di intervistati in Est Europa (24,2%) che in Europa Occidentale (18,5%) ha riferito che i ritardi di pagamento della fattura delle fatture sul mercato interno sono più spesso imputabili allo stato d' insolvenza del cliente (per fallimento). Ciò evidenzia il difficile clima economico in molti Paesi della regione.

Nonostante le notevoli differenze nelle condizioni economiche tra i Paesi oggetto del sondaggio, il timore principale degli intervistati in Est Europa (22%) è quello di perdere quote di mercato, e ciò e visto come la più grande sfida alla redditività aziendale per quest'anno. Ciò vale in particolare per gli intervistati nella Repubblica Ceca (36%) e Polonia (25%). Al contrario, la maggior parte delle imprese intervistate in Europa Occidentale (24,1%) ritiene che sia il contenimento dei costi, anche in relazione ai ritardi di pagamento, la sfida maggiore alla redditività d'impresa per il 2015.
Andreas Tesch, Chief Market Officer di Atradius NV ha affermato che "il perdurare della debole crescita economica nella zona euro, le tensioni geopolitiche relative a Russia e Ucraina, la volatilità dei mercati finanziari globali esercitano una pressione significativa sul clima economico e di business in molti Paesi dell'Europa orientale. Il cumularsi di tali fattori crea rischi all'interno del clima economico della regione. Ciò probabilmente causerà il mantenimento di un elevato rischio di crediti commerciali in Est Europa nel corso di quest'anno. In questo contesto, la gestione strategica di tale rischio diventa essenziale per mantenere la salute finanziaria della propria impresa".



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it