05/08/2015

cover
I vantaggi per le PMI nell'utilizzare Facebook per incontrare i clienti

Quasi stategie strumenti sono disponibili oggi per trovare clienti, coinvolgerli e creare nuove opportunità di business. Anche per l'export

Continuamo a parlare con Francesca Capobianchi, SMB Community Engagement Market Lead di Facebook, entrando meglio nei dettagli delle opportunità per coinvolgere i clienti attraverso target precisi.
Quali sono i vantaggi per le PMI che vogliono usare i vostri prodotti?
Sono principalmente tre. I nostri prodotti sono, in primis,¬†facili da usare e infatti permettiamo la promozione del post direttamente dalla pagina, con le cosiddette "soluzioni leggere". Direttamente dall'interfaccia da cui si posta √® possibile metterlo in evidenza e quindi proporlo al pubblico che si vuole targetizzare. L'80% degli inserzionisti che hanno acquistato i nostri prodotti nell'ultimo trimestre del 2014 hanno gi√† utilizzato queste soluzioni leggere proprio perch√© sono incredibilmente semplici e gestibili ovunque. Il secondo vantaggio √® la possibilit√† raggiungere il pubblico in mobilit√†, parlare al pubblico esattamente dove scoprono prodotti, servizi e aziende. L'efficacia √® il terzo punto, perch√© dimostriamo con diversi casi studio, presenti su facebook for business, il nostro portale di marketing, perch√© sono strumenti che portano risultati. Non vogliamo che nessun business investa su di noi senza che ci sia un ritorno sull'investimento e abbiamo permesso la diffusione di best practice su come scoprire di pi√Ļ la nostra piattaforma, attraverso diversi strumenti.

I vantaggi per le PMI nell'utilizzare Facebook per incontrare i clienti

Le inserzioni adv: come funzionano e sono efficaci per una PMI?
Facebook mette a disposizione delle PMI una piattaforma self service di inserzioni, che si puo' modificare a seconda degli obiettivi. Parto da uno step precedente. L'identificazione del target √® fondamentale nel momento in cui andiamo a creare della pubblicit√†.¬†Stabilire l'obiettivo di marketing √® altrettanto importante. Su Facebook si puo' entrare in contatto con persone reali e ognuno di noi √® se stesso e scegliamo di condividere sulla piattaforma degli aspetti che rendono la piattaforma fatta di persone reali. In questo senso Facebook offre capacit√† di targeting senza paragoni, infatti l'accuratezza di targeting che offriamo √® pi√Ļ del doppio rispetto alle altre piattaforme online. Il targeting √® lo strumento fondamentale per le imprese, soprattutto per quelle di piccole e medie dimensioni per non disperdere budget per inviare il messaggio giusto al pubblico giusto. Si puo' targetizzare in base alle macro categorie socio-demografiche (et√† e presenza geografica), ma soprattutto √® possibile targettizzare in base ai comportamenti, scelte e interessi che sono stati effettuati.

Identificazione degli obiettivi di marketing: quanto è importante?

Tantissimo. Il branding per fare aumentare la conosenza del marchio, piuttosto per spingere il pubblico a usare un sito esterno, quindi effettuare dele conversioni che sono di direct response, oppure aumentare il pubblico su un punto vendita, creare traffico sono esempi concreti di strategie di marketing.


Avete dei casi concreti?
Per l'obiettivo di branding, Replay √® un caso studio di un'azienda che ha utilizzato il nostro formato video ads per far conoscere a oltre 5 milioni di persone i propri prodotti, riducendo di molto il costo di contatto. Un altro caso di Buru Buru, azienda fiorentina che √® una piattaforma che favorisce l'acquisto di prodotti di design e di artigianato e che voleva portare traffico sul proprio sito. In questo caso ha utilizzato la Link Ads, con un bottone di azione per acquistare ora o per scoprire di pi√Ļ sui prodotti e favorire l'atterraggio delle persone sul sito di destinazione. Terzo obiettivo, il local awareness, o popolarit√† del punto vendita che favorisce la conoscenza di un negozio fisico in un raggio di azione di alcuni chilometri intorno all'indirizzo fisico del punto vendita. Il caso √® quello di Tram√®, un ristorente milanese che attraverso una mirata "geotargetizzazione" delle inserzioni √® riuscito ad aumentare del 95% il numero di persone nel punto vendita. Elemento ancora importante: non esistono budget prefissati, si possono investire anche piccoli budget su Facebook e poi testare l'unione di budget target e creativit√† per vedere davvero cosa funziona. I nostri report daranno immediatamente la dimostrazione se questa unione di budget, target e creativit√† stanno funzionando o se questi elementi vanno migliorati.

Aziende interessate a fare export: Facebook conviene?
Abbiamo gi√† visto che Facebook offre prodotti pubblicitari che spingono le persone al sito web di destinazione, attraverso un formato pubblicitario che √® tutto cliccabile e che rimanda al sito web, e che ha un bottone di azione che favorisce la conversione. Questo sistema funziona particolarmente bene in combinazione con il sistema OCPM, modello di costo per mille visualizzazioni ottimizzato, che mostra le inserzioni e che rende gli utenti pi√Ļ disposti a cliccare. Funziona particolarmente bene insieme al pixel di conversione, che √® una stringa di codice che una volta inserita sul sito di destinazione, permette di verificare il link dell'inserzione con il sito per dare la misure di come sta funzionando, come sta performando. Oltre a questo tipo di formato, per chi vuole spingere di pi√Ļ l'eCommerce piuttosto che le soluzioni DR, proponiamo anche due soluzioni di targeting molto pi√Ļ sofisticato. Abbiamo gi√† visto come Facebook offre modalit√† e targettizzazioni relative alle categorie socio-demografiche, piuttosto che gli interessi e i comportamenti. Vediamo pi√Ļ nel dettaglio alcuni casi pi√Ļ sofisticati che permettono di mettere il contenuto di fronte alle persone che sono maggiormente interessate, per cui quel contenuto √® pi√Ļ rilevante e meglio disposte "a convertire". Vi parlo infatti del "pubblico personalizzato " o "Custom Audience" o "pubblico simile" o "Lookalike Audience". Il primo permette la creazione di un pubblico unico che come fonte di partenza un CRM dell'azienda, un Data Base, una newsletter, e che unito al pubblico di Facebook crea un cluster, un gruppo, di targeting unico¬†a cui √® possibile indirizzare un tipo di contenuto molto mirato, molto targetizzato, molto su misura. E' molto facile da creare, basta semplicemente caricare sulla nostra interfaccia un file in excel con i dati, √® in assoluto rispetto della privacy perch√© questi dati vengono immediatamente criptati e non possono essere letti da altri, ed √® sicuro perch√© i meccanismi delle pi√Ļ importanti banche online esistenti al mondo. Questa modalit√† permette di creare un gruppo di targeting assolutamente personalizzato per indirizzare un tipo di contenuto molto mirato. A seguito, suggeriamo di creare un "pubblico simile", che parte da un gruppo di targeting che l'azienda ha gi√†, per esempio una custom audience, ma potrebbe essere la base fan di una pagina Facebook, e la piattaforma permette di replicarli, di trovare un pubblico con le stesse caratteristiche di interessi, passioni e comportamenti di quello di partenza e questa √® un'opportunit√† incredibile per le aziende che vogliono esortare. Pensate a un nostro caso studio, Tuum, che ha aperto la propria attivit√† dall'Italia verso la Germania e la Spagna. La modalit√† √® molto semplice: una volta identificato il tipo di pubblico vincente in Italia, √® stato possibile replicarlo in questi Paesi. E con le stesse caratteristiche: amante dei gioielli, amanti di prodotti di artigianato e altri parametri che hanno funzionato.

Seguici: 

Le misurazioni sono importanti: cosa offrite?
Invito a tutti gli imprenditori che vogliono iniziare la propria attività con noi a misurare sempre tutti i risultati. Facebook mette a disposizione delle aziende diversi strumenti gratuiti. Uno è per gli amministratori delle pagine e si chiama "Insights delle Pagine", che sono dei report che danno la misura di come il pubblico sta rispondendo alla strategia editoriale piuttosto che ai vari post. L'altro sono i report delle inserzioni, disponibili in tempo reale, che danno la misura esatta di come sta funzionando l'inserzione, come il pubblico sta reagendo e quindi di conseguenza cosa modificare, se la creatività o il targeting o per esempio il budget. Misurando l'andamento delle inserzioni è anche possibile tarare l'attività su Facebook, infatti l'unione del report delle pagine e del report delle inserzioni fornisce il quadro della vostra presenza sulla nostra piattaforma e si può capire chi è il pubblico, come sta rispondendo e come poter adattare la strategia una volta capito meglio chi sta rispondendo alle sollecitazioni sulle pagine.

Qualche strumento utile per approfondire l'argomento?
Vi lascio una serie di link:
Facebook for Business Learn How: www.facebook.com/business/learn
Blue Print: www.facebook.com/blueprint
Creazione e gestione delle campagne pubblicitarie
Creazione di pagina: www.facebook.com/pages/create
Creazione Campagna: www.facebook.com/ads/create
Gestione Inserzioni: www.facebook.com/ads/manage/home
Per il supporto
Centro Assistenza: www.facebook.com/help

Facebook per le Aziende: www.facebook.com/FacebookMarketingItalia
Assistenza Facebook: www.facebook.com/business/contact-us
 



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it