18/11/2015

leisure

La Cidade Maravilhosa: Rio De Janeiro

 

Alla vigilia del Giochi Olimpici e Paralimpici nel 2016, Rio de Janeiro è già in fermento per gli eventi sportivi, grazie alla gioia dei suoi abitanti

Chi non vorrebbe visitarla almeno una volta nella vita? Ma al di là del carnevale, ogni memento dell'anno è giusto per una visita, soprattuto culturale. Fondata nel 1565 sulle pendici della Baia di Guanabara, Rio de Janeiro ospita attualmente oltre 6 milioni di abitanti. Si tratta della seconda città più grande del Brasile in termini di popolazione, preceduta solamente da San Paolo.
Famosa per le sue spiagge, le lagune e le foreste, Rio de Janeiro ospita anche edifici risalenti al XVII e XVIII secolo e musei che raccontano la storia del Brasile. Tra i luoghi che hanno contribuito a renderla "la città meravigliosa" c'è Il Parco Nazionale Tijuca, il più vasto parco urbano del mondo. Ha un'altitudine di 710 metri e offre svariate possibilità di escursioni nella natura, oltre ad essere il punto d'accesso alla Statua del Cristo Redentore. Da non perdere anche una visita al Pão de Açúcar e una passeggiata lungo le famosissime spiagge di Copacabana, Ipanema e Leblon. Meritano attenzione anche il mosaico di pietre portoghesi bianche e nere sul lungomare e il Sambodromo, dove le scuole di samba mettono in scena alcuni dei più emozionanti spettacoli al mondo.

La Cidade Maravilhosa: Rio De Janeiro

Tutti sul "bonde"
Per entrare in sintonia con la storia e lo spirito di una città nulla è più rapido ed efficace di percorrere a piedi le sue strade. Una passeggiata per le vie del centro storico di Rio de Janeiro significa immergersi nelle memorie e negli splendori dei trascorsi coloniali e imperiali della città, quando ancora il suo nome era São Sebastião (do Rio de Janeiro).
Entro distanze compatibili con una piacevole passeggiata, è possibile visitare numerosi luoghi interessanti: il monastero di São Bento e la chiesa de Nossa Senhora da Candelária, testimonianze di arte barocca, la Travessa do Mercado, il Palazzo Imperiale, il centro culturale all'interno del Banco do Brasil, la Casa França-Brasil e il Teatro Municipal, oltre alle pittoresche Rua do Ouvidor e Rua Gonçalves Dias.
Salire a bordo di un "bonde", il caratteristico tram giallo di Rio de Janeiro, è il modo migliore per godersi la vista della città, partire dal centro storico al bairro de Santa Teresa, un angolo della città che per le sue architetture di chiara impronta francese, i suoi caffè, boutequim e ristoranti, l'ospitalità e l'inclinazione artistica dei suoi abitanti e le tante botteghe artigiane rappresenta una dimensione a parte tra le bellezze di Rio.

Seguici: 

Assolutamente da non perdere anche una visita al convento di Santa Teresa (XIX secolo), che ha dato il nome al quartiere, e alla escadaria Selarón, una tra le scalinata più famose della città con i suoi 215 gradini rivestiti in piastrelle multicolori di maiolica.
 



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it