09/03/2016

fare

HUG: donazioni alle Onlus al tempo degli smartphone e dei tablet

 

Portare ossigeno a progetti importanti, dare visibilità, aiutarli e seguirli nei vari aspetti

Riuscire a incrementare le donazioni a favore delle ONLUS non è un'impresa semplice, ce ne sono molte, è difficile ottenere visibilità e soprattutto sono rarissimi i casi in cui si riesce a fare qualcosa sfruttando il digitale. In questo contesto, la startup italiana Do Solidale ha creato HUG - Tap to donate, un'app che permette di effettuare donazioni alle ONLUS in modo sicuro, veloce e trasparente. Infatti, tramite smartphone o tablet si può donare in maniera nuova e lo si può fare in qualunque momento ed in qualunque luogo e, se si è in compagnia, coinvolgendo i propri amici. HUG è uno strumento pensato per avvicinare al mondo delle donazioni anche i giovani, a strettissimo contatto con la tecnologia mobile e sempre più attenti ai risultati ed all'impatto delle proprie azioni, ma anche alle aziende che oggi sono sempre più attente all'impatto sociale.

HUG: donazioni alle Onlus al tempo degli smartphone e dei tablet

"Il nostro è un progetto semplice - ha raccontato Alice Corinaldi, Director di Hug - ma efficace che permette di prendere coscienza dei progetti e di decidere di fare una donazione. Una volta effettuata la donazione, si può abbracciare, e da qui il nome Hug, il progetto e si riceveranno aggiornamenti sulla sua realizzazione e sull'impatto sociale".

Ci sono tante ONLUS, ci sono tanti progetti, come vengono individuati?
"HUG individua ONLUS che comunicano in maniera trasparente il proprio operato e che sottopongono il bilancio a revisione contabile - ha proseguito Corinaldi -. I finanziamenti richiesti riguardano poi progetti concreti, non si raccolgono fondi in modo generico per un'associazione. Infatti, si trovano esclusivamente progetti ben definiti nelle tempistiche di realizzazione e con risultati facilmente misurabili, anche per dare un senso compiuto all'azione che si sta compiendo. Per questo motivo HUG si rivolge alle ONLUS che esprimono in modo chiaro e trasparente come impiegheranno le risorse raccolte e come le utilizzeranno. Stiamo anche molto attenti al fatto che venga investito almeno il 70% dei fondi raccolti.

Per donare, poi, bastano pochi passaggi, molto veloci. Al fine di garantire la massima trasparenza la donazione è totalmente tracciabile e l'importo donato con carta di credito o PayPal, viene accreditato direttamente sul conto della ONLUS. Ricordo che la donazione beneficia quindi delle agevolazioni fiscali previste dalla normativa vigente".
Le imprese italiane possono essere coinvolte e in che modo?
"Il nostro fee, molto basso e comunque più basso di altri sistemi di raccolta fondi, serve per mantenere vivo il servizio e promuovere le varie attività sui progetti - ha concluso Corinaldi - e questo piace molto alle ONLUS ma anche a investitori più strutturati. Abbiamo raccolto chiuso le raccolte relativi ai primi 10 progetti e abbiamo raggiunto un buon grado di coinvolgimento delle aziende e fondazioni che hanno deciso di sostenere i progetti. Non ci rivolgiamo solo agli utenti privati ma anche alle aziende che decidono, all'interno delle azioni di Social Responsability, di sostenere un progetto sulla nostra piattaforma. Abbiamo diverse aree di intervento e l'azienda può essere sicura sul tipo di intervento e tipologia di ONLUS che noi verifichiamo a monte".


Seguici: 


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it