13/04/2016

fare

Nuovi orizzonti internazionali per il settore immobiliare italiano

 

Nuove prospettive per il settore costruzioni all'estero: una intensa azione a supporto delle aziende organizzata dalla Farnesina assieme al MISE, all'Agenzia ICE, all'Ance e all'OICE. Iran e Cuba le nuove frontiere

Si è appena chiusa a Cannes l'edizione 2016 del MIPIM, la maggiore Convention dell'anno per il settore immobiliare e la presenza italiana si è fatta notare. Una presenza organizzata congiuntamente dall'Agenzia ICE e dall'Ance, l'Associazione Nazionale dei Costruttori Edili, con la quale la Farnesina collabora da anni intensamente a sostegno della filiera delle costruzioni italiane nel Mondo. Una collaborazione questa, che ha permesso di creare un approccio organico al tema dell'internazionalizzazione del settore immobiliare italiano, con il coinvolgimento del Ministero dello Sviluppo Economico, dell'Agenzia ICE, del SACE e SIMEST, delle banche, di Confindustria e con il supporto dei massimi vertici istituzionali.

Nuovi orizzonti internazionali per il settore immobiliare italiano

I nuovi mercati
Ora più che mai un approccio sistemico e la cooperazione di varie forze è la chiave della sempre maggiore e dinamica presenza dell'Italia nel business immobiliare all'estero. Infatti l'industria italiana delle costruzioni è attiva in 85 Paesi nei 5 continenti e si misura con dinamismo e importanti risultati in un ambiente sempe piu' competitivo, sia sul piano delle grandi infrastrutture che del real estate. Il Made In Italy nel settore immobiliare, rappresentato dalle eccellenze e innovazioni tecnologiche, di materiali, tecniche e metodi, specialmente in tema di sostenibilità ambientale è uno dei nodi principali per la promozione all'estero dell'industria italiana delle costruzioni. In questo quadro, la Farnesina la sta sostenendo anche su nuove frange di mercato quali quello iraniano e in prospettiva quello cubano. Si apre infatti un'opportunità per le imprese italiane attive nelle costruzioni ecosostenibili: la realizzazione delle "New Towns" iraniane, nuovi agglomerati urbani tesi a decongestionare alcune delle metropoli afflitte dal traffico e dell'inquinamento ormai insostenibili.

Seguici: 

In prospettiva, l'apertura del mercato cubano agli sviluppi immobiliari soprattutto legati alla crescita del turismo specialmente statunitense sarà una nuova occasione, e per questo nei prossimi mesi si attuerà una intensa azione a supporto delle aziende, organizzata dalla Farnesina assieme al MISE, all'Agenzia ICE, all'Ance e all'OICE per portarla in atto.
L'importanza della comunicazione
Se possiamo dire che i piani congiunti della Farnesina con l'Ance e le altre associazioni di settore si stanno adoperando per spianare la strada alle aziende italiane nel mercato delle costruzioni all'estero, è anche vero che l'esito di un progetto o di una trattativa, viene spesso in gran parte rimesso nelle mani di ogni singola azienda, a cui vanno tutti gli onori e gli oneri di stabilire un contatto efficace con la comunità locale. A questo proposito si rivela eccezionalmente utile, sia per le grandi aziende che per quelle di piccola e media entità, fornirsi di un interprete per la lingua farsi (specialmente in riferimento alla prospettiva iraniana) e spagnola, in persona fisica o per via telefonica, capace di tradurre perfettamente le intenzioni degli imprenditori e in possesso della sensibilità adatta per realizzare negoziati e contratti in cui le parti si comprenderanno perfettamente a vicenda, senza che un errore accidentale possa compromettere una trattativa.

Inoltre, per quanto l'inglese sia una lingua di scambio sempre più praticata dagli imprenditori italiani e stranieri, non si può negare che tradurre un progetto o dei documenti nella lingua madre di entrambe le parti sia l'unico modo per non dare adito a incomprensioni che si possono trasformare eventualmente in problemi legali, o in uno stallo dell'operazione.



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it