04/05/2016

marketing

FCA e' il migliore brand online tra i marchi auto ad aprile

 

Secondo BEM Research il marchio guidato da Marchionne è risultato al primo posto nella classifica dei migliori brand online nel settore mezzi di trasporto. Al secondo posto BMW e terzo Volkswagen

FCA (Fiat Chrysler Automobiles) è l'azienda automobilistica con il migliore brand online ad aprile 2016 secondo la classifica predisposta da BEM Research. Il gruppo italo-americano mantiene il primo posto tra i produttori di mezzi di trasporto già conquistato lo scorso mese. Conferma la posizione anche Opel, casa automobilistica tedesca, che rispetto a marzo 2016 rimane in seconda posizione. Scala invece diversi posti in classifica Mercedes-Benz, altra casa di produzione con quartier generale in Germania. Subito sotto il podio si trovano altri due produttori tedeschi, BMW e Volkswagen, che chiudono la classifica dei migliori brand online nel settore dei mezzi di trasporto.

FCA e' il migliore brand online tra i marchi auto ad aprile

Nel complesso la performance online dell'intero settore, calcolato su 14 diversi brand, ha mostrato una flessione dell'1,5 per centro circa rispetto a marzo, mentre le ricerche su Google di parole chiave collegate ad auto e motoveicoli sono in aumento rispetto a un anno fa.
"La buona tendenza delle ricerche effettuate su Google segnala come la vendita di mezzi di trasporto, dopo la buona prestazione registrata nel corso del 2015, possa continuare anche nell'anno in corso", ha dichiarato Carlo Milani, direttore di BEM Research. "Incoraggiante per la produzione industriale domestica è anche il fatto che Fiat-Chrysler sia in cima alla nostra classifica sui migliori brand online".
La classifica dei migliori brand online, prodotta da BEM Research, è costruita sulla base di un indice, il BEM Rank che considera 5 diversi parametri:
1) i brand maggiormente cercati su Google;

Seguici: 

2) la visibilità dei siti web su parole chiavi ad alto traffico relative al settore di riferimento;
3) la velocità di caricamento delle pagine web;
4) l'usabilità dei siti web;
5) il grado di competizione online nel settore in cui l'azienda opera.



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it