22/06/2016

digital

Italian Grace: la piattaforma che vuole rivoluzionare il mercato dell'eCommerce

 

Una startup modenese è l'ideatrice del nuovo marketplace completamente dedicato al Made in Italy per promuovere e tramandare l'italianità artigianale nel mondo e continuare a creare e crescere

I numeri dell'eCommerce in continua crescita e la voglia di far conoscere ed esportare la creatività, lo stile, la qualità italiana in Italia ed all'estero. Sono queste le due forze propulsive della nascita di Italian Grace, il nuovo marketplace completamente dedicato ai prodotti italiani. Italian Grace è una piazza, un mercato dove si trovano solo prodotti concepiti, lavorati e realizzati in Italia. E non è un caso che Italian Grace nasca a Modena. La terra dei motori e della buona tavola, è da sempre terra di distretti industriali importanti e molto lontani fra loro: metalmeccanica, ceramica, biomedicale, alimentare, ma anche il famoso distretto della moda di Carpi, per citarne soltanto alcuni.

Italian Grace: la piattaforma che vuole rivoluzionare il mercato dell'eCommerce

Quello che accomuna settori così distanti si può racchiudere in una parola soltanto: eccellenza. Nella parola ?Eccellenza' è contenuta la sintesi di un patrimonio inestimabile fatto di ingegno, talento, creatività, qualità, etica, stile e bellezza.
È il fondatore di Italian Grace, Lucio Spaggiari (nella foto), a raccontare la genesi del progetto. "Il concetto di bellezza è difficile da tradurre, è una miscela di fattori che concorrono a crearla. All'estero siamo conosciuti ovunque come Land of Beauty e ci viene riconosciuta la paternità di grandi geni del passato come Leonardo, Michelangelo, Dante, Giuseppe Verdi, Antonio Vivaldi, ma anche più recenti come Luciano Pavarotti, Gianni Agnelli, Enzo Ferrari, Sofia Loren, Federico Fellini, ecc. Non c'è meno talento e genio in tanti industriali e artigiani contemporanei. È a loro che è dedicato il progetto Italian Grace, che vuole essere un collettore di arte, maestria, bellezza, come dice il nostro nome, ?Grazia'. ?Grace', in inglese, traduce quello che Italian Grace intende portare fuori dai confini italiani: un insieme di fattori che contraddistinguono il nostro modo di creare e produrre". 

Ogni epoca produce nuove forme di bellezza: Italian Grace mette al centro quella di oggi affinché non scompaia, ma si tramandi e se ne parli anche domani. Aggiunge Spaggiari: "attorno a me vedo troppi centri deserti, negozi vuoti, produttori che arrancano, talenti che rimangono chiusi dentro botteghe sconosciute. Promuovere e tramandare l'italianità nel mondo e continuare a creare e crescere. Ecco la filosofia di Italian Grace. E il legame con il territorio è destinato a rafforzarsi, perché il progetto è solo all'inizio." Nella piazza di Italian Grace, oggi, trovano posto abiti e vestiti italiani, ma anche accessori artigianali come le bretelle, orecchini disegnati e realizzati a mano da maestri vetrai veneziani, biciclette artigianali, boxer sartoriali realizzati con tessuti pregiati, ma l'offerta è in continua evoluzione. Nell'epoca della produzione di massa ad alto impatto ambientale, della bassa qualità che diventa immediatamente rifiuto, dei prodotti tossici, della fretta, dell'omologazione, dei prodotti artefatti, della mancanza di cura, del vuoto di idee, Italian Grace indossa il proprio pay-off per andare in controtendenza: Wear genuine. Che si legge anche come We are genuine. Siamo genuini.


Seguici: 


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it