27/07/2016

digital

Servizi a valore aggiunto per aziende che vogliono entrare nel mercato italiano, dal marketing alla vendita e al post vendita 

 

Intergic porta sul mercato italiano le migliori aziende digitali, occupandosi dell'intera filiera

Abbiamo incontrato Marco Albonetti, Director Marketing and Client Relations di Intergic, ma che riveste anche il ruolo di Account Manager di Sofort per l'Italia, e abbiamo avuto l'occasione di approfondire la conoscenza di un'azienda che ha un modello di business decisamente interessante e consolidato.
Chi è Intergic?
Intergic sta per International e Strategic e si occupa di selezionare, ma oggi inizia a capitare di venire selezionati, player internazionali in ambito digital, marketing ed eCommerce. 

Servizi a valore aggiunto per aziende che vogliono entrare nel mercato italiano, dal marketing alla vendita e al post vendita

Si tratta di prodotti ad alto contenuto tecnologico che intendono entrare nel mercato italiano con una propria strategia. L'Italia è spesso la terra di conquista di grandi player che magari passano nel mercato, prendono qualche referenza e poi se ne vanno senza dare la giusta attenzione al cliente, nè prima e nè dopo. Intergic crede che la chiave per avere successo nel mercato italiano sia un approccio strategico, che significa della localizzazione dell'attività anche prima della vendita fino all'assistenza post vendita totalmente localizzata e con persone locali che conoscono il mercato.
Nel 2008 abbiamo iniziato portando in Italia Fact-Finder, che il prodotto oggi leader assoluto per quanto riguarda la search e navigation nei negozi di eCommerce, e da qui l'azienda è cresciuta. Fact-finder si è consolidato molto velocemente e abbiamo pensato di declinare questa stessa storia su altri ambiti del mondo eCommerce e digital Marketing. E' arrivato poi Prudsys, un reccomandation engine, che oggi è leader nel mercato e oggi Sofort, che è un sistema di pagamento online basato sull'home banking.

Seguici: 

Ma quali sono le peculiarità di Intergic?
Intergic ha la capacità di anticipare il mercato italiano. Con Prudsys ci occupiamo della personalizzazone del customer journey già dal 2010, quando ancora in Italia non se ne parlava ancora. C'è una parte di evangelizzazione del nostro lavoro, dove portiamo il software e la cultura che sta dietro questa tipologia di prodotto. Quando il mercato matura noi siamo consolidati, con un network e con una conoscenza approfondita del prodotto e riusciamo ad espanderci nel modo giusto. A queste società offriamo un'attività totale, dal marketing alla vendita e all'assistenza post vendita.
Siamo diventati di fatto, per il mercato del cliente finale, di chi opera nel mondo eCommerce e digital in Italia, un piccolo punto di riferimento, un gate-keeper per quanto riguarda le nuove tecnologie in Europa e continuiamo ad aggiungere prodotti al nostro portfolio che oggi conta sei prodotti che approcciano il mercato in modo strategico e altri tre stanno arrivando nei prossimi mesi e quindi ci saranno delle belle novità che ci riguardano.

Qual è la differenza tra Intergic e le grandi aziende di consulenza?
Quest'ultime sono assolutamente agnostiche rispetto la tecnologia che portano in Italia, ma il loro business è vendere la consulenza, appunto, il loro tempo e le loro persone. A Intergic interessa consolidare questi prodotti in modo strategico nel mercato italiano. Ciò significa, parlando di prodotti per la maggior parte che possono essere utilizzati direttamente dal merchant, che non abbiamo bisogno sempre e comunque di passare da un consulente. Questo fa sì che il merchant abbia bisogno di un'interfaccia locale, dando una piena rappresentanza nel mercato italiano. Siamo l'alternativa più vicina all'apertura di una business unit per i nostri clienti. Di fatto ci brandizziamo con i nomi di queste aziende che entrano nel mercato.

Come siete strutturati?
Abbiamo una struttura modulare, abbiamo dei sales manager dedicati, abbiamo dei project manager dedicati per ogni prodotto in modo da poter fornire una squadra completa per il supporto del mercato.
Tutto quello che è customer journey, che ha molti punti contatto, necessita oggi di molte tecnologie che supportino i vari contact point con il cliente. Sicuramente il mondo dei pagamenti è un mondo in grande fermento, tanto sta cambiando in questo senso e tanti nuovi player si stanno affacciando sul mercato. In generale il marketing online si sta fondendo con il marketing off-line e sta dando vita a una serie di tecnologie, si pensi per esempio alla grande mole di dati che si riescono a raccogliere e che va ottimizzata per essere utilizzata. Si va dal reccomandation engine alla gestione dei punti di contatto come l'email marketing piuttosto che la gestione dei feedback dei clienti: in questo senso siamo l'azienda che ha portato in Italia Reevoo, oggi indispensabile per ogni player, e quindi tecnologie molto affascinanti perché stanno uscendo dal mondo puramente online e si affacciano al marketing e retail multicanale.

Sofort e i pagamenti elettronici: quali sono le peculiarità?
Si tratta di un sistema di bonifico online diretto che funziona sull'home banking. Il vantaggio è che non ci si deve registrare o creare un conto virtuale, un cosiddetto wallet, ma per un acquisto, tipicamente su un sito eCommerce, si effettua un bonifico, rapido e sicuro, sarà la banca a preoccparsi di pagare il negozio. Questo sistema è ideale per evitare il fenomeno dell'abbandono del carrello e di fatto stimola il processo d'acquisto. Inoltre, è efficace come strumento di marketing promozionale, perché funziona su un sistema di Paycode che possiamo inviare anticipatamente ai nostri clienti, selezionandoli in base alle varie caratteristiche.
E' un sistema che sta riscuotendo parecchio successo perché garantisce vantaggi sia per il merchant, che evita errori nei pagamenti, riceve tutto immediatamente, ma anche per i clienti finali perché si paga in modo sicuro, rapido, passando direttamente dal conto corrente e senza ricorrere alle barriere delle carte di credito.



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it