21/09/2016

economia

Rimbalzo dei flussi dei metalli preziosi mentre diminuiscono i timori di un rialzo dei tassi della Fed

 

WisdomTree Europe analizza la performance degli ETP short e leveraged (S&L), in diverse asset class, durante il mese di agosto. In calo gli investimenti in Treasury USA e sull'oro (che potrebbero risalire)

La propensione a investire nei metalli preziosi, ritenuti un bene rifugio, è scesa ad agosto, a causa delle aspettative di rialzo dei tassi da parte della Fed nel 2016 e del miglioramento del sentiment sul rischio. Ciò ha avuto un effetto nella diminuzione degli afflussi netti globali negli ETC sull'oro privi di effetto leva: gli 859mln scarsi raggiunti ad agosto rappresentano il livello più basso da aprile, nonché una cifra nettamente inferiore ai flussi in ingresso mensili pari in media a 4mld negli ultimi tre mesi. Tuttavia, lo slancio dei flussi in ribasso potrebbe subire un'inversione di tendenza a settembre, in quanto si allontana la possibilità di un imminente irrigidimento della Fed.

Rimbalzo dei flussi dei metalli preziosi mentre diminuiscono i timori di un rialzo dei tassi della Fed

Nell'universo degli ETF su commodity short e leveraged, gli ETP short leveraged che replicano i metalli preziosi hanno riportato l'andamento migliore con il 3SIS (Boost Silver 3x Short Daily ETP) che ha reso, ad esempio, il 27,8% in conseguenza ai prezzi dei future sull'argento, calati del 9%. Analogamente, anche gli ETP 3x leveraged short sull'oro hanno offerto rendimenti a doppia cifra.
Anche le rinnovate aspettative di rialzo dei tassi hanno pesato sui Treasury USA ad agosto, poiché gli ETP leveraged short che replicano i Treasury decennali hanno offerto rendimenti superiori al 4%. Nel frattempo, i titoli di Stato europei a lunga scadenza hanno continuato a rafforzarsi, sostenuti dall'allentamento quantitativo della BoE e della BCE. Questo trend rialzista dovrebbe persistere nel breve periodo, grazie ai programmi di QE attivi almeno fino al 2017.

Seguici: 

Dopo la Brexit è continuata la ripresa dei benchmark sull'azionario europeo. Il sentiment sul rischio è migliorato soprattutto nei confronti dei titoli bancari dell'Eurozona. I rendimenti degli ETP 3x leveraged che replicano l'indice bancario EURO STOXX, pari al 18%, hanno nettamente superato quelli degli ETP a leva che replicano altri benchmark azionari.



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it