Usa il mouse, frecce o sfoglia se touch

SOMMARIO

Editoriale
I numeri del declino da fermare

Come al solito i numeri spiegano le cose meglio di tanti discorsi. L'Istat ha comunicato che ''a dicembre nella media del 2017 la retribuzione oraria media cresciuta dello 0,6% rispetto all'anno precedente''. Meno dell'inflazione annuale (+1%). L'ultima rilevazione della produzione industriale ha evidenziato una differenza mensile pari a zero, e con ordinativi a solo un misero +0,3%. Senza parlare della situazione del lavoro con oltre il 90% dei nuovi contratti che sono solo, purtroppo, a termine. E oltre alla precariet figlia del Jobs Act si aggiunge anche un tasso di disoccupazione tra i pi alti d'Europa. Mesti risultati per quella che erano una delle prime 7 potenze industriali al mondo. E quindi, nonostante gli storytelling dei media mainstream che magnificano le azioni governative, non c' da stupirsi se sempre la solita Istat ci comunica che la fiducia dei delle imprese crolla di oltre tre punti a gennaio (da 108,7 a 105,6), con un calo, contenuto ad un solo punto, per quella dei consumatori (da 116,5 a 115,5). Le elezioni sono alle porte e, dopo la composizione delle liste, i partiti hanno iniziato la vera e propria campagna, che in questa tornata promette dichiarazioni scagliate a palle incatenate contro il nemico. Speriamo che chiunque avr la responsabilit di governare abbia la volont e le giuste ricette per far ripartire il Paese.



Claudio Gandolfo

Idee e opinioni

Whistleblowing: una legge con luci e ombre

La giustizia che funziona spinge la crescita del Paese

Reputazione nei servizi finanziari: è la sicurezza ad avere le chiavi della gestione

Cover Story

Dwane (AllianzGI): l'India sarà la star dei mercati emergenti

Finanza e investimenti

Marketing



Digital Business

Fare Business



Sport Business

Leisure

BusinessCommunity.it
Settimanale economico finanziario

Direttore Responsabile:
Gigi Beltrame

Direttore Editoriale:
Claudio C. Gandolfo

Per informazioni clicca qui.