25/04/2018

fare

La comunicazione nello smartworking passa dalle cuffie

 

Abbiamo testato Jabra Evolve 75e, per comunicare in libertà senza fili

Comunicare in modo efficace, in ufficio e in movimento, è una necessità del lavoro moderno.
La praticità della comunicazione chiara anche in presenza di rumore di fondo è da considerarsi uno standard di cui non è possibile farne a meno. La diffusione delle soluzioni di Unified Communication hanno creato una nuova serie di prodotti pensati per restare in comunicazione via telefono o computer senza soluzione di continuità, ma al tempo stesso le "cuffie" devono essere comode, leggere, senza fili e con una batteria che consenta di trascorrere la giornata in comunicazione.

La comunicazione nello smartworking passa dalle cuffie

La soluzione di Jabra è decisamente interessante, sotto questo aspetto, con una cuffia che è professionale, wireless, ma anche con una qualità del suono elevata. Si chiama Evolve 75e ed è una cuffia ultraleggera e adatta per qualsiasi tipo di utilizzo.
La compatibilità con tutte le principali applicazioni di Unified Communications, Skype for Business incluso, rende queste cuffie adatte ad una vasta platea di utilizzatori. La confezione contiente, nella custodia delle cuffie e un adattatore bluetooth per porta USB, per cui in un secondo le rende utilizzabili con qualsiasi PC e permette di avviare comunicazioni anche in ambienti rumorosi grazie alla funzione di cancellazione del rumore esterno (ANC).
Abbiamo testato le cuffie comunicando in ufficio, parlando su un treno e in stazione e la comunicazione è sempre stata eccellente sia a livello di suoni sia a livello di rumore. L'ergonomia degli auricolari ben si adatta a qualsiasi utente e se indossate correttamente non si sfilano facilmente. Sono leggere, la barra, che vibra in caso di chiamata, non infastidisce l'utente e la flessibilità dei fili di collegamento tra microfono e auricolari rende la comunicazione agile anche se in movimento.

La comunicazione nello smartworking passa dalle cuffie

La qualità non ha nulla da invidiare a cuffie dotate della cancellazione del rumore di dimensioni molto più grandi e permette di comunicare anche in open space. Con il dongle per computer, la distanza di comunicazione che abbiamo testato personalmente è stata di oltre 20 metri senza la perdita di qualità, quindi è possibile comunicare in uno spazio ampio senza nessun vincolo, magari spostandoci dalla postazione per non disturbare i colleghi. Per gli smartphone, i tasti funzione consentono di avere a disposizione anche l'accesso diretto agli assistenti vocali (Siri o OK Gooogle) e quindi ascoltare le risposte, elemento in più.
Ottima soluzione anche per il tempo libero, non solo per il lavoro. Abbiamo testato chiamate andando in bicicletta e il risultato è stato eccellente, ascoltando musica in formato HD (flac) e con un supporto di più dispositivi contemporaneamente. Per concludere, il fatto che a riposo, seppure indossati, gli auricolari si colleghino magneticamente per non restare a penzoloni ma con un design gradevole, fa sì che il prodotto sia assolutamente adatto ad ogni tipo di utente. Il prezzo è decisamente premium, ma la qualità e le prestazioni non deludono assolutamente.


Seguici: 


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it