06/03/2019

leisure

Il governo delle relazioni

 

Il libro definisce modelli di analisi, processi di riferimento, strumenti di programmazione strategica finalizzati a facilitare la conoscenza di un'istituzione, a relazionarsi con essa e ad affrontare le criticità che si possono presentare

Mazzarino e Richelieu sono stati gli antesignani di quello che oggi chiamiamo lobbista, oppure di coloro che intrattengono relazioni strategiche, come ci insegna un recente lavoro di Giulio Di Giacomo, "Marketing istituzionale & Public Affairs. Gestire le relazioni istituzionali creando valore per l'impresa", edito da FrancoAngeli.

Il governo delle relazioni

Stiamo parlando della figura professionale che nella moderna congiuntura politica ed economica sale ogni giorno di considerazione nella scala di comando delle aziende. Soprattutto, come mette correttamente in evidenza l'autore, se queste operano in settori a forte regolamentazione e per le quali, se quotate, la comunità finanziaria conta quanto il mondo politico che tira le fila della normativa e regolamentazione.
Nel suo scritto Di Giacomo tratteggia con dovizia di particolari la natura stessa della funzione, il suo senso nell'organizzazione interna dell'azienda, così come l'importanza del contesto economico e politico in cui si opera. Fondamentale, inoltre, la riflessione sulla gestione programmata delle relazioni istituzionali, spesso utilizzate ad intermittenza sotto la pressione degli eventi.
Non è così che il Marketing istituzionale dell'impresa deve essere gestito, bensì occorre conoscere, identificare obiettivi e pianificare di conseguenza contatti, modalità e strategie.

Seguici: 

Chi lavora nell'ambito dei Public Affairs deve possedere un adeguato bagaglio di competenze, strumenti e contatti che gli permettano di agire con sicurezza. Insomma, se ci si pensa, non è azzardato il richiamo ai due personaggi storici fatto in apertura.
Di Giacomo, quindi, propone ai tecnici della comunicazione - ma anche ai manager ed imprenditori che debbono iniziare a gestire questa fondamentale parte delle relazioni vitali per l'impresa - un manuale il cui obiettivo è duplice: da un lato una sana presa di coscienza che, specie nel mondo d'oggi, l'improvvisazione non paga; dall'altro, trasmettere un "buon modo di lavorare" delle imprese verso la pubblica amministrazione, indispensabile per conseguire i risultati che il top management chiede di portare a casa.
Giulio Di Giacomo ha una lunga esperienza nel campo delle relazioni istituzionali. Attualmente è Local Affairs Director di Tim (già Telecom Italia), dove ha ricoperto anche il ruolo di Institutional Marketing Vice President. In precedenza, ha operato presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e in Confindustria.

Titolo: Marketing istituzionale & Public Affairs. Gestire le relazioni istituzionali creando valore per l'impresa
Autore: Giulio Di Giacomo
Editore: FrancoAngeli
Pagine: 430
@federicounnia - Consulente in comunicazione
@Aures Strategie e politiche di comunicazione
@Aures Facebook

 



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it