18/12/2019

idee

Il MES questo sconosciuto (per gli italiani)

 

Non fa parte della UE. E' una Société Anonyme di diritto lussemburghese con totale immunità, impunità che non risponde ad alcuna giurisdizione e men che meno ad una guida politica

Un tweet ha parecchio successo sui social: "Qualcuno dovrebbe spiegarmi perché, alla fine dei conti è così, l'ESM può fare da prestatore di ultima istanza (con risorse limitate e "strappate" all'economia reale dei Paesi dell'UE) ma la BCE no. Come se la banca per erogarti un prestito lo facesse passare da uno strozzino?". E' di Luciano Barra Caracciolo, ex presidente di sezione del Consiglio di Stato ed ex sottosegretario agli Affari europei nel primo Governo Conte. Giurista e magistrato, non proprio un neofita della materia, che in pochi caratteri riassume plasticamente la stortura del MES.

Il MES questo sconosciuto (per gli italiani)

Quest'ultimo è, per chi non lo sapesse, una Société Anonyme di diritto lussemburghese ai sensi della legge sulle società commerciali del 1915. Quindi una società commerciale privata i cui azionisti noti sono 19 Stati membri dell'eurozona. Per il resto il MES è coperto dal segreto professionale. Tutti i suoi atti sono segreti e inviolabili. Non solo, ma le sue importazioni sono esenti di dazi e il suo personale esentasse.
Ma si va oltre: il suo personale non può mai essere né indagato né citato in giudizio, praticamente immune e impunito per tutte le sue azioni nell'ambito delle sue funzioni, che riguardano essenzialmente operazioni finanziarie speculative e creazione monetaria. E non basta: esso può citare in giudizio chi vuole, quando vuole, come vuole, persone fisiche e morali e per le ragioni che vuole. E' quindi al di sopra di qualsiasi legge.

Seguici: 

Un organismo al di fuori di qualsiasi controllo politico, esautorato dai conflitti di interesse che regolano la vita civile.
A chi pare normale una cosa del genere?
Che senso ha parlare di "Meccanismo di stabilità" con un qualcosa che ha nell'azionariato Germania e Francia, l'asse di Aquisgrana, con una maggioranza del 47% a cui non sarebbe possibile opporre nessun veto da parte degli altri Paesi. Italia, Spagna e Grecia arriverebbero al 30%, ma non si avrebbe la maggioranza neanche con tutti gli altri Stati membri messi insieme, poiché l'idea che Olanda, Finlandia, Belgio e Austria si possano mai mettere con i PIIGS è del tutto fuori luogo, come è stato da più parti fatto notare.
Quindi quando il ministro Gualtieri parla di "campagna terroristica" da parte di chi si oppone, ha ben in mente queste cose?
Il MES è una sedicente organizzazione internazionale con l'adesione di 19 Stati dell'eurozona, per istituire la quale è stato firmato un Trattato intergovernativo cioè neanche europeo ma internazionale, non inserito nel corpus dei Trattati UE, a febbraio del 2012 a Bruxelles e in virtù del quale sono state sottoscritte le azioni di una società commerciale privata, fondo chiuso di investimento di diritto lussemburghese costituito davanti a notaio due anni prima (ma che caso!).

Quale sarebbe il nesso con un Meccanismo di stabilità? Nessuno. Un "meccanismo" è un meccanismo e un "fondo" è un fondo. Il MES, ha come scopo sociale è quello di "prestare assistenza finanziaria a quegli Stati membri dell'eurozona in difficoltà che avranno firmato un Memorandum".
Si tratta quindi un fondo privato che, garantito da noi, può stampare moneta illimitatamente, perché tra le note e le obbligazioni che può emettere, sempre da noi garantite, le può creare "al portatore". Indovinate a vantaggio di chi andranno? E perchè noi non potremo usufruirne se non portando in casa la nuova Troika?
E chissà perché poi qualcuno in un sussulto di orgoglio lo ha definito "una pistola alla tempia" per le banche e il risparmio italiano.
Già, chissà perché.
Claudio Gandolfo



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it