15/04/2020

sport

Dorna distribuisce pagamenti anticipati ai team indipendenti del MotoGP

 

La mancata partenza del campionato causa COVID-19 ha portato la proprietà a erogare fondi per i mesi di aprile, maggio e giugno, indipendentemente dal fatto che l'attività venga riavviata o meno

Dorna Sports, detentore dei diritti commerciali della serie MotoGP del motociclismo, ha deciso di erogare ai suoi team pagamenti anticipati, per mitigare gli effetti finanziari della pandemia di COVID-19 che stanno facendosi pesanti.
Annunciando le sue misure di sostegno finanziario Dorna ha dichiarato di aver ricevuto il "pieno mandato" dai suoi azionisti Bridgepoint Capital e CPP Investments.

Dorna distribuisce pagamenti anticipati ai team indipendenti del MotoGP

La notizia dei pacchetti di supporto arriva dopo che il GP di Francia è stato l'ultimo ad essere rinviato a causa del coronavirus. L'apertura della MotoGP in Qatar è stata prima la prima gara annullata seguite da quelle in Thailandia, Stati Uniti (Austin, Texas), Argentina e Spagna. Ufficialmente tutte le gare sono state rimandate, ma non è dato sapere se e quando il campionato inizierà.
Dorna ha affermato in una nota che i team indipendenti della MotoGP riceveranno ciascuno "considerevoli pagamenti anticipati nei mesi di aprile, maggio e giugno, indipendentemente dal fatto che l'attività venga riavviata o meno".
Secondo il quotidiano sportivo spagnolo AS, il supporto alle squadre indipendenti ammonterà a 4,5 milioni di euro suddivisi tra le squadre.
I pagamenti vengono effettuati "per garantire il benessere economico delle squadre indipendenti e del loro personale, nonché per garantire la loro sussistenza per il futuro".

Seguici: 

I pagamenti vengono effettuati tramite la International Road-Racing Teams Association (IRTA) e sono già stati versati contributi ai team delle serie di livello inferiore Moto2 e Moto3. Dorna sta inoltre valutando i pagamenti ai team di classe intermedia e leggera.
Dorna ha aggiunto inoltre che sta "lavorando duramente per cercare di garantire che questa crisi lasci il Campionato mondiale MotoGP con una sola conseguenza: quello di un calendario modificato".
Bridgepoint ha acquistato Dorna nel 2006 in un accordo che ha valutato l'azienda a circa 500 milioni euro. Successivamente Bridgepoint ha venduto una partecipazione del 39% al gruppo di investimento canadese CPP nel 2012.
 



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it