22/04/2020

leisure

Dare il giusto valore al Sapere

 

Sarà la nuova ricchezza su cui parametrare il Pil delle nazioni. Per questo occorre investire in ricerca, conoscenza e istruzione

Abbiamo fortunatamente - ma a quale costo? - riportato nella giusta considerazione il valore della conoscenza e competenza scientifica, del talento, spazzando, si spera, in un colpo solo l'arroganza e l'ignoranza alimentata dai social. Non esiste una democrazia nel sapere scientifico. Lo si deve delegare in bianco ad altri, che quello hanno studiato.
In questo scenario ecco un testo, davvero illuminante, scritto da Umberto Sulpasso, Senior Fellow all'University of Southern California dal titolo "Neo-illuminismo economico. Pil Sapere e la nuova ricchezza delle nazioni nel XXI secolo". Il testo vede la luce per merito di Leonardo International Books, marchio di Munari Cavani Publishing.

Dare il giusto valore al Sapere

Il testo rivendica, e dimostra, come sia possibile, e si debba, calcolare il "Pil sapere" al mondo, vale a dire ogni oggetto della conoscenza ha un suo valore iniziale e prospettico, il cui benefico effetto sul tessuto sociale ed economico deve essere misurato.
Il concetto in sé è semplice, ma riflettendo sulla sua portata si comprende come il brevetto sia un titolo che racchiude in sé valore e conoscenza e concorra a creare il patrimonio immateriale dell'impresa (e del paese e dell'università). Ma non è solo questo: un milione di euro investiti in un loft newyorkese generano un indotto. Ma un milione investito in una università, in un liceo scientifico, quanto possono valere?
Ecco, nella sua semplicità, l'intuizione dell'Autore, che nel testo spiega come si debba calcolare il GDKP. L'autore prende ad esempio l'India, oggi la quinta potenza globale dopo aver superato Brasile, Gran Bretagna e anche l'Italia, esempio di un Paese che ha investito sul ruolo Sapere degli individui, sia nella produzione che nell'uso del Sapere. Fondamentale in questa nuova dinamica il calcolo e la misurazione nel tempo del "costo dell'apprendimento".

Seguici: 

"Confrontando il costo dell'apprendimento in diverse aree e per diverse fasce della popolazione con il cost of living, il governo potrà elaborare un programma per promuovere l'apprendimento che si traduca in crescita del Pil", afferma Sulpasso.
Una dinamica che sfrutta, e non potrebbe essere altrimenti, la facilità con la quale da ogni angolo del mondo sia possibile acquisire e condividere informazioni e conoscenza. Se proprio vogliamo identificare una leva indispensabile di questa evoluzione dobbiamo ricordare l'infrastruttura digitale. Così, la formula che dovremo iniziare a conoscere e padroneggiare, è MKV, ovvero Massa (popolazione), K (sapere) e V (velocità di circolazione di K), espressione della nuova frontiera di calcolo della ricchezza di una nazione. Dove ogni variabile è determinante in sé. La ricetta sarà quella di migliorarne anche una per scalare il valore assoluto.

Titolo: Neo-illuminismo economico. Pil Sapere e la nuova ricchezza delle nazioni nel XXI secolo
Autore: Umberto Sulpasso
Editore: Munari Cavani Publishing
@federicounnia - Consulente in comunicazione
@Aures Strategie e politiche di comunicazione
@Aures Facebook



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it