03/06/2020

fare

Lavoro: il settore IT traina le assunzioni

 

Boati (Hunters Group): crescono del 15% le richieste di professionisti in ambito tech e digital. Maggiori opportunità per chi si occupa di Business Intelligence, Cyber Security e System Administration

E' probabilmente una delle funzioni che offre maggiori opportunità di occupazione perché, soprattutto in un momento come quello attuale che richiede distanziamento sociale, le aziende non possono fare a meno di avere una infrastruttura IT e una presenza sul web. E per farlo hanno bisogno di professionisti qualificati e preparati.
"Le richieste di professionisti in ambito IT - dichiara Davide Boati, Executive Director di Hunters, brand di Hunters Group, società di ricerca e selezione di personale altamente qualificato - sono aumentate, in queste ultime settimane di emergenza Coronavirus, del 15%. Si tratta di un settore chiave, indispensabile e strategico per ogni società, di qualunque tipologia e dimensione. Ed è per questo che le aziende cercano di non perdere i talenti migliori e sono disposte, se necessario, a riconoscere benefit e stipendi, anche in ingresso, molto interessanti e più alti rispetto alla media".

Lavoro: il settore IT traina le assunzioni

Ma dove si concentrano le maggiori opportunità di occupazione? In questo momento, secondo un'indagine condotta da Hunters Group, ci sono ottime occasioni per chi si occupa di Analisi, Integrazione e Sviluppo Software, Project Management IT, Sicurezza Informatica e Gestione dell'Infrastruttura di Sistema.
Le ricerche più interessanti in questo momento:
- Big Data Developer - RAL 40.000 euro;
- SAP Demand Manager ambito Business Intelligence - RAL 60.000;
- System Engineer - RAL 40.000;
- Cyber Security Consultant - RAL 35.000;
- Analista Funzionale Industria 4.0 - RAL 35.000;
- Angular Developer (remote working) - RAL 37.000;
- SAP MM/PP/SD Consultant - RAL 60.000;
- Mobile Developer iOS - RAL 40.000;
- Software Developer C Language - RAL 45.000.

Seguici: 

"Anche in un momento complicato, dal punto di vista sanitario ed economico, come quello attuale - aggiunge Boati - le aziende hanno compreso l'importanza di avere infrastrutture tecnologiche adeguate, soprattutto dal punto di vista della sicurezza. Un aspetto che spesso si tende a sottovalutare ma che, in realtà, è cruciale per garantire la continuità del business, a maggior ragione adesso che molti dipendenti lavorano da remoto. Ed è per questo che i professionisti che si occupano di cyber security hanno ottime opportunità. Anche le richieste di Cyber Security Expert, generalmente collocati in società di consulenza, sono cresciute, negli ultimi mesi, del 20%".



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it