14/10/2020

leisure

Se il corpo comunica l'impresa

 

Fisicità e gestualità per comunicare sono skill fondamentali che ogni manager dovrebbe apprendere

Le idee sono il succo del successo, anche nell'attività economica. Saperle strutturare e presentare determina il successo di un manager. Ma quali sono le tecniche migliori per concepire idee vincenti e portarle all'esterno in modo efficace?
Per chi frequenta il mondo della comunicazione dell'impresa sono trascorse ere geologiche: dai famigerati lucidi, alle slides, dai video, agli eventi. Oggi, paradossalmente, lo strumento migliore per ottenere questo importante successo è se stessi.

Se il corpo comunica l'impresa

Ne è convinto Luca Baiguini, che nel suo ultimo lavoro "Il design delle idee. Progettare discorsi e presentazioni", edito da Egea offre un interessante percorso su quali siano le skills per poter spaccare il video e conquistare chi ti sta ascoltando (sia dentro che fuori l'impresa).
Confesso che leggere e riflettere su questo testo nei giorni del primo edificante confronto televisivo tra Trump e Biden è stato quanto mai opportuno. Semplificando, l'Autore sostiene che le idee più sono fatte proprie e più sono metabolizzate anche nella capacità fisica di comunicare più probabilmente sono destinate a fare breccia in chi ci ascolta. Siano colleghi, manager, investitori, clienti. In pratica occorre molta capacità di disegnare una strategia e una spiccata capacità di tradurla in uno stile personale.

Seguici: 

Progettare richiama inevitabilmente il concetto, a noi italiani molto familiare, di design, inteso nella capacità di pensare e strutturare qualcosa e saperla rendere distintiva e unica rispetto alle altre.
Pensando ai manager e alle imprese è ancora più evidente questo aspetto: dalla sostanziale fine della cravatta, imposta da Steve Jobs prima e Marchionne poi, ai manager che percorrono ed occupano la scena come fossero in un teatro greco.
Non sono mode, taglia corto l'Autore, bensì energie vitali che debbono essere dominate e ricondotte a sistema. Sempre meno dati e grafici, sempre più passione, coinvolgimento, pathos.
Confesso, e non me ne voglia l'Autore, leggendo questo testo mi è tornato in mente un grandissimo attore, sceneggiatore, capace con la sua fisicità e gestualità di raccontare come nessuno seppe fare l'impresa strutturata e gerarchica, con le sue bassezze, paure e comicità. Paolo Villaggio. In fondo, un grande manager, un grande comico possono risiedere nello stesso corpo.

Titolo: Il design delle idee. Progettare discorsi e presentazioni
Autore: Luca Baiguini
Editore: Egea
Pagine: 208

@federicounnia - Consulente in comunicazione
@Aures Strategie e politiche di comunicazione
@Aures Facebook



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it