28/10/2020

digital

Come l'Internet of Things rivoluziona la gestione flotte aziendali

 

Fabio Saiu (GeoTab): gestiamo una mole di dati quasi come un grande social media e siamo anche leader nel segmento dell'aftermarket


La gestione delle flotte è diventata un elemento chiave in questa fase in cui i trasporti sono messi sotto stress a causa della pandemia. Geotab opera anche a livello di trasporto privato, nel senso che per esempio ha recentemente presentato una soluzione di chiavi per auto in condivisione attivabile da un'app, per cui ha una visione del mercato assolutamente a trecentosessanta gradi.
Ne abbiamo parlato con Fabio Saiu, Director GeoTab Italia e Leasing and Renting European Director di GeoTab, proprio per capire quali sono le evoluzioni sia del trasporto su gomma sia per la gestione delle flotte, ma anche per capire l'evoluzione a livello di analisi dei dati raccolti.

Come l'Internet of Things rivoluziona la gestione flotte aziendali

"Durante il nostro evento, GeoTab Mobile Connect, raduniamo tutti i nostri partner commerciali, i cosiddetti reseller, per dare una connotazione spiccatamente tecnologica", ha esordito Saiu. "Lo scopo è introdurre tutte le novità che poi saranno il leit motive per il prossimo anno e che i nostri partner adotteranno. L'innovazione tecnologica è sempre alla ricerca di quei quei benefici che le flotte possono avere con l'introduzione della telematica. Mai come questo periodo è solo abbiamo capito che per le flotte e la gestione della logistica. la tecnologia è di grande aiuto. L'Italia poi è un Paese geograficamente con la testa all'interno dell'Europa il corpo verso il Mediterraneo e per questo motivo i trasporti su gomma prevalgono e siamo tra i Paesi maggiormente coinvolti nel trasporto pesante. L'ottimizzazione e l'efficacia in situazioni in pandemiche ha mostrato i limiti dei sistemi".

Come l'Internet of Things rivoluziona la gestione flotte aziendali

Limiti che sono strutturali, ma anche sistemici vista l'età e la tipologia dei mezzi. "La sostenibilità diventa un fattore chiave, già ce ne siamo accorti con i veicoli elettrici e questo è un elemento alla base di questa innovazione", ha proseguito Saiu. "GeoTab è un'azienda in continua evoluzione, che cerca di far leva sull'innovazione tecnologica per far fronte alle esigenze del mondo attuale e influenzare quello futuro, anticipando le tendenze e quelli che sono i bisogni del mercato. La componente di ricerca e sviluppo è alla base dei progetti, ma dopo un attento ascolto delle esigenze reali dei clienti. Questa è un'azienda con il 70%, della forza lavoro fatto da ingegneri perché è innegabile che il driver è la tecnologia spinta ai massimi livelli. Raccogliamo i dati e li analizziamo costantemente per anticipare le tendenze che poi diventeranno le richieste dei clienti. Facciamo analisi dei dati mirati a capire cosa può essere utile in ambito transportation".

Seguici: 

Geotab è quella che viene definita la vera azienda campione dell'IoT, Internet of Things. Ma che di che base dati si tratta?
"Noi abbiamo un'estensione veramente enorme di dati da gestire - ha precisato Saiu -: 40 miliardi di data point giornalieri che raccogliamo. Il nostro è uno dei primi dieci cloud basati su tecnologia Google e, giusto per chiarire, abbiamo una mole di dati che ci fa competere per consumo con i social network, Instagram o Facebook, e tutti questi dati devono essere gestiti con efficacia ed efficienza, quindi reattività massima quando gli enti e i partner richiedono informazioni o analisi".
Un colosso dei dati, ma anche in vero leader nel segmento dell'aftermarket. "I nostri dispositivi poco più di venti, ma si integrano con oltre 100 dispositivi di terze parti, un numero impressionante", ha concluso Saiu. "Lavoriamo per l'integrazione dei dati, per esempio, tra case costruttrici e le nostre, perché moltissimi stanno raccogliendo dati ma non lo fanno in maniera organica e che possa portare valore ai clienti finali. Molta della nostra attività riguarda l'armonizzazione di tutti questi dati raccolti, perché questa operazione potrebbe portare molto valore al mercato".

A conferma del suo continuo impegno nel campo dell'innovazione e nello sviluppo di soluzioni di telematica "chiavi in mano", Geotab ha dichiarato la disponibilità della sua soluzione integrata con Mercedes-Benz Connectivity Services. Questa soluzione, sviluppata insieme alla casa automobilistica, può già essere ordinata per le auto e per i furgoni Mercedes-Benz in 20 Paesi europei e consente di sfruttare la piattaforma Geotab senza la necessità di installare dispositivi aggiuntivi o soluzioni aftermarket, offrendo ai fleet manager i vantaggi derivanti dalla possibilità di dotare le flotte dei servizi telematici più recenti e avanzati. Progettata per favorire decisioni più veloci e accurate, questa soluzione integrata trasmette perfettamente i principali dati e indicatori della flotta dai veicoli Mercedes-Benz alla piattaforma aperta ed espandibile MyGeotab. Inoltre, è in grado di fornire una ricca gamma di dati dalla casa auto, inclusi avvisi specifici che possono contribuire a mantenere i veicoli attivi e a generare risparmi e ricavi.



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it