09/12/2020

leisure

Relazioni scivolose

 

Mettendo la persona al centro dei progetti, il testo offre un approccio centrato sugli stakeholder, utile per incrementare sia il valore rilasciato sia il tasso di successo dei progetti stessi

Il successo non dipende solo dalle nostre abilità, capacità e competenze. Altrimenti non si spiegherebbero fiaschi storici. C'è dell'altro nell'alchimia che porta nell'Olimpo dei pochi. E' quella rete di conoscenze, relazioni, condivisioni e reputazione di cui le persone, le imprese e i loro progetti debbono godere presso il mondo in cui sono immerse.
Stiamo parlando degli stakeholder, la loro articolazione, composizione, storia e al modo più efficace per gestirli e portarli dalla nostra parte.

Relazioni scivolose

A questa complessa realtà dedica un interessante lavoro Massimo Pirozzi, dal titolo "La prospettiva degli stakeholder. La gestione delle relazioni per aumentare il valore e il tasso di successo dei progetti", edito da Franco Angeli.
Il testo, scritto in modo agile e immediato, vuole portare il lettore a riflettere su come la naturale alea di rischio che accomuna ogni operazione od iniziativa possa essere prevenuta, gestita e superata anche grazie ad un sapiente governo delle relazioni.
In questo contesto, proprio del project management, spiccano le relazioni sia interne all'impresa e al team di lavoro, sia sull'esterno, ovvero la comunità che a titolo differente si interfaccia con l'impresa.
Ecco quindi che il fenomeno abbraccia anche la comunicazione, che non solo deve essere chiara ed puntuale, ma occorre sia declinata e portata nei tempi e nelle forme più efficaci a conoscenza dei diversi pubblici. È quindi un discorso che tocca la reputazione dell'impresa e dei manager che la guidano.

Seguici: 

La prevenzione è quindi la strategia più efficace per gestire al meglio un qualsiasi progetto. Non si può non comunicare, spiega Pirozzi nel suo testo, puntando l'indice su coloro i quali, e sono ancora molti, credono che il silenzio meglio si confà alla gestione e implementazione di complesse operazioni.
Creare corrispondenza tra aspettative e risultati finali di un progetto è la soluzione ottimale, non sempre possibile anche per fattori non direttamente imputabili al proponente. Solo una maggiore conoscenza e padronanza di tecniche di gestione della complessità e del coinvolgimento possono offrire all'impresa una base solida di partenza per un percorso che si annuncia spesso lungo, insidioso e dall'esito incerto.
Il testo si articola così in due sezioni: nella prima l'autore ci spiega il tema dalla prospettiva degli stakeholder, aiutando ad identificare il modo miglior per classificarli, conoscerli, decodificarne gli interessi reali. La seconda affronta la gestione delle relazioni, nell'ottica della massima soddisfazione, dell'economicità del progetto.

Insomma, un percorso non facile ma che costituisce la strada maestra, necessaria per coronare l'obiettivo finale. Il benessere e il progresso della comunità. Un'ambizione mai come in questi tempi avvertita dentro e fuori l'impresa.
Titolo: La prospettiva degli stakeholder. La gestione delle relazioni per aumentare il valore e il tasso di successo dei progetti
Autore: Massimo Pirozzi
Editore: Franco Angeli
Pagine: 174

 

@federicounnia - Consulente in comunicazione
@Aures Strategie e politiche di comunicazione
@Aures Facebook



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it