07/04/2021

leisure

Formale e informale al tempo dello smartworking - Punto e a capo - @gigibeltrame

 

L'audizione al Congresso USA di Dorsey, Zuckerberg e Pichai ha mostrato qualcosa di interessante

I tempi cambiano.
Prima della pandemia, alle riunioni formali ci si presentava non solo con il "vestito buono", ma anche con uno sciame di collaboratori.
Ora, invece, spostando la comunicazione online, ci si collega da qualsiasi posto, persino dalla cucina di Jack Dorsey di Twitter, senza camicia e senza cravatta.
Un segnale interessante dal punto di vista del costume.
L'audizione però, era piuttosto importante, nel senso che riguardava il futuro dei social e la loro responsabilità, la sezione 230 tanto discussa negli USA.

Formale e informale al tempo dello smartworking - Punto e a capo - @gigibeltrame

Non vorrei entrare nel merito di pregiudizi e abusi, perché mi porterebbe fuori tema anche se è chiaramente molto interessante.
Mi piace guardare a questo momento di "rottura" rispetto al passato.
Già molti studenti hanno partecipato alla propria sessione di laurea in giacca e cravatta ma con un costume sotto, per cui l'argine era stato ampiamente abbattuto, ma è chiaro che l'informale sta prevalendo.
Amministratori Delegati che partecipano alle riunioni di board con i figli, gatti che passano di fronte alle telecamere o il campanello che suona per una consegna del fattorino di turno sono diventate una normalità,
Là dove c'era il venerdì casual oggi manca poco alla riunione in pigiama.
Il problema, però, non è l'abbigliamento, perché finalmente è caduto un tabù, ma quel retro pensiero, quel pregiudizio pruriginoso, di vedere "dove abita" il collega o il capo, scoprire qualcosa di più della sua vita.

A qualcuno fa piacere scoprire che il direttore di banca vive in un monolocale oppure ci sta parlando da una bella terrazza sul mare?
Probabilmente ci faremo influenzare, sebbene in modo diverso, rispetto al venditore di case che arriva con il vestito gessato e la camicia ben stirata.
Prima l'abito faceva il monaco, ora è lo sfondo che diventa più importante, tanto che i sistemi di comunicazione si sono sforzati di offuscarli o di cambiarli.
Siamo sicuri che stiamo facendo davvero un passo in avanti?


Formale e informale al tempo dello smartworking - Punto e a capo - @gigibeltrame

Seguici: 

Iscriviti al canale YouTube

Il libro ''Digilosofia: la filosofia del digitale'' le sfide della digital transformation
Guarda l'ultima puntata del #LateTechShow .


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it