Ottobre2012

economia

CFO USA meno ottimisti sulla crescita economica

 

Whitley (BoA Merrill Lynch): Riconoscono ci sono molti fattori fuori dal loro controllo, e le preoccupazioni persistono significative circa le prospettive per l\'economia nel resto di questo anno

La fiducia nella crescita economica è fortemente diminuita. Questo emerge dall’ultima indagine Bank of America Merrill Lynch sui CFO (dirigenti finanziari) USA, che esprimono preoccupazione per alcuni potenziali impatti sull\'economia della nazione.
Solo il 36% dei dirigenti finanziari intervistati ha affermato di aspettarsi un’espansione dell\'economia nel 2012, in calo dal 63% dell’indagine condotta in primavera. Allo stesso tempo, il 13% ha detto che si aspettano una contrazione, rispetto al 4% della precedente rilevazione. Le ultime rilevazioni sono simili al sondaggio 2012 condotto nell\'autunno del 2011, quando solo il 38% dei dirigenti si aspettava un\'espansione economica per quest\'anno.

CFO USA meno ottimisti sulla crescita economica

I CFO indicano diversi fattori rilevanti che potrebbero avere un impatto sull\'economia. L'efficacia di capi di governo degli Stati Uniti è stata citata dal 70% degli intervistati, mentre il 61% ha evidenziato il deficit di bilancio degli Stati Uniti. Altri potenziali fattori di impatto sono: le spese sanitarie (60%), disordini del mercato globale (55%), il tasso di disoccupazione degli USA (54%), la fiducia dei consumatori (53%) e i prezzi del petrolio (50%).
I maggiori aumenti negli impatti potenziali sono arrivati dall’instabilità del mercato globale, contro il 24% rilevato in primavera, e il tasso di disoccupazione negli USA, contro il 39%. Mai nella storia del sondaggio sui CFO i dirigenti avevano espresso preoccupazione molto significativa su questi fattori.
"La combinazione di incertezza e di volatilità hanno comprensibilmente fatto diventare i CFO più cauti nel corso dell\'anno", ha dichiarato Laura Whitley, Head of Global Commercial Banking at Bank of America Merrill Lynch. "Mentre molti CFO restano ottimisti sul fatto che loro società cresceranno, essi riconoscono ci sono molti fattori fuori dal loro controllo, e le preoccupazioni persistono significative circa le prospettive per l\'economia nel resto di questo anno".

I maggiori aumenti negli impatti potenziali sono arrivati dallinstabilita\' del mercato globale

Altri risultati di rilievo nel sondaggio
• I CFO hanno dato all\'attuale economia degli Stati Uniti un punteggio di 53 su 100, lo stesso che in primavera. Hannoinoltre attribuito all\'economia globale un punteggio di 45, contro 47.
• La fiducia sulle performance nel 2012 delle proprie aziende è diminuita, con il 60% che prevede maggiori ricavi, in calo dal 64% in primavera, e il 44% si attende margini di profitto più elevati, in calo dal 50%.
• In calo anche le aspettative di assunzione, per il 46% dei CFO, passando dal 51% della precedente rilevazione.
• Le preoccupazioni principali per loro società sono i costi della sanità, la crescita dei ricavi, cash flow e la fiducia dei consumatori, che sono cresciute dalla survey di primavera.
• I maggiori ostacoli interni alla crescita citati dai CFO sono l\'incapacità di cambiare strategia in risposta alle fluttuazioni del settore o alle richieste del cliente, inefficienze operative e una quantità limitata di lavoratori qualificati.


Seguici: 


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it