Ottobre2012

leisure

I dinosauri degli uffici: registratori e fax primi classificati

 

Williams (LinkedIn): abbiamo stilato la lista degli Oggetti e Ambienti d’Ufficio In Pericolo e di quelli irrinunciabili. Una fotografia di come si sta evolvendo il mondo del lavoro

LinkedIn ha pubblicato delle statistiche divertenti in merito a oggetti e abitudini d’ufficio che risultano essere sull’orlo dell’estinzione. Come parte di questo studio sugli “Oggetti d’Ufficio In Pericolo”, LinkedIn ha intervistato più di 7.000 professionisti da tutto il mondo e chiesto loro quali oggetti e quali abitudini tipiche del posto di lavoro non sarebbero più stati d’uso comune nel 2017. Migliaia di professionisti si sono trovati in accordo nell’immaginare i fedelissimi registratori, fax e Rolodex in bella mostra al museo accanto a fossili e scheletri di Tirannosaurus Rex.

I dinosauri degli uffici: registratori e fax primi classificati

Secondo l’opinione dei professionisti, i primi 10 tra oggetti e abitudini d’ufficio che potrebbero sparire nei prossimi cinque anni sono:
1. Registratori (79%)
2. Fax (71%)
3. Rolodex (58%)
4. Ore di lavoro standard (57%)
5. Telefoni da scrivania (35%)
6. Desktop computer (34%)
7. Abbigliamento formale come completi, cravatte, collant, ecc. (27%)
8. Ufficio ad angolo per manager/executive (21%)
9. Uffici bui e piccoli (19%)
10. Chiavette USB (17%)
Cosa diventerà irrinunciabile?
A livello globale, i professionisti hanno scelto i tablet (55%), l’archiviazione su cloud (54%), orario di lavoro flessibile e smartphone (entrambi col 52%) come strumenti che diventeranno sempre più onnipresenti. I professionisti statunitensi hanno scelto i tablet (62%) come strumento d’ufficio che governerà la Terra.
“Non c’è da sorprendersi che il Rolodex finirà per impolverarsi visto l’andamento dell’innovazione tecnologica, che rende molti oggetti e pratiche d’ufficio superflue”, ha detto Nicole Williams, Connection Director di LinkedIn. “La bellezza dei device e delle piattaforme moderni, come ad esempio LinkedIn, è che evolvono costantemente per andare incontro ai bisogni dei professionisti, consentendo loro di entrare in contatto più velocemente e più facilmente come mai prima d’ora”.

I dinosauri degli uffici: registratori e fax primi classificati

I professionisti di tutto il mondo hanno anche suggerito diversi oggetti che vorrebbero vedere in ufficio in futuro. Tra questi, un 25% ha scelto l’avere un clone o un assistente che fornisca aiuto durante la giornata, avere un posto in ufficio con luce solare naturale (25%) e un posto tranquillo in ufficio dove poter fare un riposino (22%). Un 19% degli intervistati ha risposto che vorrebbe un pulsante “muto” per i propri collaboratori, così da non doverli ascoltare quando parlano.


Seguici: 


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it