_Febbraio2013

sport

Knicks e Lakers sfondano la barriera del miliardo dollari di valutazione

 

New York in testa alla classifica di Forbes grazie alla ristrutturazione del Madison Squadre Garden e alla terza stagione consecutiva col miglior risultato operativo

I New York Knicks hanno sorpassato i Los Angeles Lakers come la squadra di maggior valore della National Basketball Association (NBA), con entrambe le franchigie che superano il miliardo di dollari per la prima volta. Questo emerge dall’ultima analisi annuale Forbes sul business del basket USA.
I Knicks sono divenati il team numero uno, sorpassando i Lakers, grazie ad una valutazione di 1,1 miliardi di dollari, con un aumento del 41% rispetto al dato dello scorso anno. Forbes ha scritto che l’ascesa della squadra è dovuta principalmente alla riqualificazione di 980,000,000 dollari della sua “casa”, il mitico Madison Square Garden, la cui ristrutturazione dovrebbe essere completata questa estate. La ristrutturazione ha portato al team leader nell’NBA 243 milioni dollari di entrate per la scorsa stagione, mentre il risultato operativo dei Knicks di 83 milioni dollari è stato il più alto della Lega per il terzo anno consecutivo.

Knicks e Lakers sfondano la barriera del miliardo dollari di valutazione

I Lakers hanno visto un aumento della loro valutazione del 11%, attestandosi a un miliardo di dollari. Forbes ha dichiarato che le entrate della squadra sono destinate ad aumentare in modo significativo in questa stagione grazie all\'inizio del suo nuovo contratto ventennale da 3,6 miliardi di dollari con Time Warner Cable per il broadcasting.
La Forbes “top five” è completata dai Chicago Bulls al terzo posto ($ 800 milioni di valore), Boston Celtics ($ 730 milioni) e Dallas Mavericks (685 milioni di dollari). I Milwaukee Bucks è il team giudicato di minor valore arrivando “appena” a 312 milioni di dollari.
La media del valore di un team nell’NBA è ormai di 509 milioni, con un aumento del 30% rispetto allo scorso anno. Forbes ha rilevato che l\'incremento è dovuto ai maggiori ricavi da offerte televisive, arene nuove e rinnovate, e il nuovo accordo di contrattazione collettiva accordo (CBA) dell’NBA, che ha ridotto i costi per i giocatori dal 57% dei ricavi a circa il 50%. L\'accordo sul lavoro ha anche aumentato la quantità di denaro che le squadre ad alto reddito forniscono a quelle di basso reddito. il nuovo CBA è stato raggiunto nel novembre 2011 per porre fine a cinque mesi di blocco per il campionato.

Seguici: 

Ma ci sono anche i movimenti delle franchigie a determinare il valore di un team. I Sacramento Kings sembrano sul punto di traslocare a Seattle (dove prenderà il nome di Supersonics) dopo che i loro proprietari, la famiglia Maloof, hanno accettato un accordo per vendere il team a un gruppo guidato dal manager di hedge fund, Chris Hansen. I Maloofs vogliono vendere la loro quota del 65% nella squadra per $ 525 milioni a Hansen, che sposterà la squadra a Seattle e ripristinare il nome SuperSonics. L\'acquisizione, che è soggetta all\'approvazione del consiglio di amministrazione NBA, segnerebbe una transazione record nella NBA, dopo i 450 milioni dollari dei Golden State Warriors venduti nel mese di luglio 2010. La valutazione di 525 milioni dollari piazza i Kings all’11° posto della classifica Forbes.



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it