_Novembre2012

fare

Fare impresa in Alto Adige: il paradiso Green per le PMI

 

Stofner (BLS): Il territorio offre molte opportunità e noi forniamo tutta l’assistenza necessaria. E con il nuovo Parco Tecnologico...

BLS () è l’agenzia per l’insediamento di imprese e la promozione territoriale della Provincia Autonoma di Bolzano. Attiva dal 2009, nasce con lo scopo di comunicare e valorizzare l’Alto Adige come meta imprenditoriale per piccole/medie aziende e start-up. BLS accompagna imprenditori e investitori nella fase di ingresso nel mercato, ponendosi come intermediario veloce ed efficace tra imprese, uffici dell’amministrazione e istituzioni. L’agenzia fornisce anche un servizio di ricerca di immobili e superfici disponibili, elabora domande di contributi per l’acquisto di terreni. Inoltre la società crea relazioni con le aziende già esistenti e promuove il contatto con il business internazionale, sfruttando la geografia della provincia come ponte naturale e porta di accesso tra Italia, Germania, Austria, Svizzera. Ne parliamo con Ulrich Stofner, Direttore di Business Location Südtirol.

Fare impresa in Alto Adige: il paradiso Green per le PMI

Che cosa trovano in BLS le imprese che vogliono investire in Alto Adige?
BLS è il primo contatto ideale per programmare l’avvio di una nuova attività nella provincia poiché è capace di accompagnare l’insediamento in tutti i suoi passaggi tenendo al centro le esigenze di imprenditori ed investitori. Ciò si traduce in un servizio di consulenza che tocca aspetti legali e fiscali, contributi, autorizzazioni, assistenza nell’individuazione della sede ideale, supporto nella creazione di una rete di contatti con organizzazioni, strutture di servizio e associazioni economiche, nel business anche con i paesi di lingua tedesca.
Qual è il profilo tipo dell\'azienda che si rivolge a BLS?
Le aziende medio/piccole, sono molto attive nel chiederci informazioni ed in particolare quelle che operano nella “filiera verde”, arrivano con un’idea imprenditoriale, e noi li aiutiamo a realizzarla. Tuttavia, siamo aperti ad ogni stimolo, dalla tecnologia, all’innovazione, alla ricerca. La conformazione geografica dell’area non permette l’insediamento di estesi stabilimenti industriali perciò il profilo ideale è rappresentano dal laboratorio R&D, l’ufficio commerciale, la sede di rappresentanza. Molto attivo è anche il flusso di business dalla Germania e Austria verso l’Italia. Sono molte le aziende di lingua tedesca che approcciano il mercato italiano attraverso l’Alto Adige, ponte ideale fra le nazioni. 

Molto attivo e\' anche il flusso di business dalla Germania e Austria verso l\'Italia

Facendo un bilancio di questi primi anni di attività, quanti aziende avete assistito e quante si sono insediate? In quali settori?
L’Alto Adige offre molte opportunità ed in tanti se ne sono accorti. Ad oggi, la nostra struttura ha fornito assistenza a circa 530 aziende. Con molte di esse sono stati instaurati contatti stabili e regolari. Hanno già preso sede in Alto Adige, attraverso il dialogo con noi e le altre organizzazioni locali pubbliche e private, 26 aziende. Per fare degli esempi: si sono spostati qui Nuova Serpan, azienda specializzata nel commercio di lieviti e malti per la panificazione, e Rizzoli, attiva nella produzione di stufe e cucine a legna. I settori di business interessati ad una presenza in Alto Adige sono diversi, ma resta forte l’attenzione sul settore green, sia in ambito energie rinnovabili che edilizia, che efficienza energetica.

Seguici: 

L’imminente costruzione del Parco Tecnologico, operativo dall’inizio del 2015, rappresenterà di sicuro un’ulteriore leva di attrazione. BLS propone opportunità di business anche all’interno di questa struttura. E’ già possibile infatti prenotare uno spazio “su misura” poiché l’edificazione avverrà per moduli calibrati in base alle esigenze delle singole aziende. Oltre al dialogo multidisciplinare con altri soggetti di ricerca, sviluppo e commercio, all’interno dell’edificio saranno messe in atto soluzioni integrate per un eccellente ambiente lavorativo e networking di ricerca e commerciale. Sono poi previsti servizi integrativi come: asili, aree relax, superfici verdi e un’ampia offerta sportiva e culturale.
Quali sono i fattori che rendono l’Alto Adige è una Regione "amica" del business? 

Sempre più aziende, piccole e meno piccole, aprono qui. L’Alto Adige è un territorio economico estremamente interessante, tutte le principali indagini di settore – che considerano diversi indicatori industriali e sociali – confermano periodicamente che la Provincia di Bolzano è a misura d’uomo, dove si vive bene, si lavora bene, si investe bene. Dare avvio ad una propria azienda qua è più facile che altrove poiché gli incentivi economici sono ottimi, la pressione fiscale è più bassa che nelle altre regioni d’Italia, l’accesso alla pubblica amministrazione è facilitato da BLS, la Ricerca & Sviluppo gode di propri fondi molto importanti.
Salewa ha a Bolzano il proprio headquarter. Si tratta del marchio leader in Europa per l\'attrezzatura, l\'abbigliamento e le calzature da montagna con oltre settant\'anni di tradizione, il cui successo sta nella simbiosi tra la struttura internazionale dell’azienda e il valore di risorse umane legate alla cultura e alle radici di un territorio come l’Alto Adige; una combinazione di tecnologia tedesca e creatività italiana.

Un altro caso è TechnoAlpin, leader nella progettazione e costruzione di impianti di innevamento chiavi in mano. Qui l’azienda è cresciuta tanto da trasformarsi nel giro di 20 anni da realtà artigianale a marchio conosciuto in tutto il mondo. Un risultato ottenuto grazie a costanti investimenti in Ricerca & Sviluppo e ad un mercato locale favorevole. La vicinanza alle zone sciistiche e la situazione economica in Alto Adige sono poi elementi di estrema importanza per un’azienda come TechnoAlpin, il cui mercato finale sono i comprensori sciistici: alcuni tra i suoi più importanti clienti si trovano a pochi km dal quartier generale.
Quali sono i nuovi progetti per il 2013?
Nel corso del prossimo anno, il nostro obiettivo sarà promuovere insediamenti all’interno del nuovo Parco Tecnologico di Bolzano Sud, attualmente in costruzione e operativo a partire da inizio 2015. Si tratta di un grande progetto che integrerà gli istituti di ricerca e le istituzioni universitarie con le aziende più innovative. Una collaborazione fra pubblico e privato che genererà un’intesa rete di scambio di conoscenze ed esperienze in grado di arricchire tutti i soggetti coinvolti.

Anche il Parco tecnologico avrà un’identità “green”: sono qui benvenute le aziende che operano nei settori energia, alimentare e tecnologie sostenibili che possono sin da ora prenotare uno spazio “su misura” i cui spazi e servizi ICT e di facility management possono essere discussi da subito.
La struttura vuole prima di tutto creare un ambiente che favorisca il dialogo diretto tra imprese ed enti di ricerca, tra l’economia locale e le opportunità del mercato internazionale. Il tutto in un ambiente lavorativo che non dimentica la centralità della persona e dei suoi bisogni: asili, aree relax, superfici verdi e un’ampia offerta sportiva e culturale faranno parte degli spazi del Parco Tecnologico. Infine, da segnalare il concetto residenziale “Scientist/Expert in residence”, che prevede la messa a disposizione di possibilità abitative “a tempo” per il personale di ricerca e scientifico non residente in Alto Adige. Tutto il sistema economico della Provincia di Bolzano è quindi al lavoro per accompagnare le imprese ad insediarsi in questo territorio ricco di opportunità ed al top in Italia sia per qualità della vita che per sostegno al fare impresa.



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it