_Novembre2012

fare

That’s ME!: progettare il futuro lavorativo come una campagna marketing

 

Rasizza (Openjobmetis): Il nostro concorso consente di andare oltre il tradizionale CV, con la presentazione di progetti, video o foto. La creatività per rapresentare le potenzialità

Openjobmetis, l’Agenzia per il Lavoro, ha lanciato lo scorso mese un concorso del tutto innovativo nel panorama italiano. Si tratta di “That’s ME”!, un’iniziativa dedicata ai candidati, con scopo primario la valorizzazione della loro unicità dal punto di vista professionale.
That’s ME!, in sintesi, invita i partecipanti ad inviare le proprie auto candidature a Openjobmetis non sottoforma di tradizionale curriculum, bensì esprimendosi liberamente attraverso uno o più contributi in grado di descrivere ciò in cui si ritiene di esser davvero bravi, senza che le righe di un curriculum comunemente inteso possa limitare le possibilità espressive. Le porte si spalancano così per tutti i creativi, ma non solo. Anche l’invio di un progetto di business, l’illustrazione di una propria strategia di vendita o una case history di successo in un dato campo potranno a pieno titolo rappresentare del materiale valido per partecipare a That’s ME!. Il messaggio, quindi, diversamente spiegato, potrebbe suonare così: “Trova il modo di dire: questo sono io sul lavoro e lo esprimerò inviando, a mia scelta, per esempio: un video, una foto, un progetto grafico, purché - in definitiva - rappresenti al meglio le mie potenzialità”.

That’s ME!: progettare il futuro lavorativo come una campagna marketing

Il concorso, che sarà valido sino al prossimo 30 di novembre, prevede, per la partecipazione, l’iscrizione sul sito www.openjob.it, accedendo alla sezione dedicata a That’s ME! per inviare i progetti (fino a un massimo di 3) utilizzando l’apposito modulo.
I vincitori vedranno trasformati i propri progetti in una campagna pubblicitaria che Openjobmetis veicolerà in diversi modi:
• uno spazio riservato sul sito www.openjob.it, all’interno della sezione dedicata alle aziende, per una settimana;
• l’invio dei progetti alle aziende clienti più prestigiose;
• un lancio stampa specifico per ogni vincitore;
• una sessione di coaching in esclusiva.
That’s ME! nasce con l’obiettivo di dare l’opportunità alle persone in cerca di lavoro - o desiderose di cambiare - di autopromuoversi e giocare al meglio le proprie carte professionali, al di là del semplice invio di curricula. Per questo, il concept slogan della nuova iniziativa, non poteva che esprimere l’incitamento che Openjobmetis rivolge a tutti i candidati nel mettersi alla prova: Fai vedere di che stoffa sei fatto!

Seguici: 

“That’s ME! è un progetto che non ha precedenti in Italia e che siamo convinti possa avere un grande seguito soprattutto tra i più giovani che si affacciano al mondo del lavoro – sottolinea Rosario Rasizza, AD di Openjobmetis –. È un’iniziativa che secondo noi ha anche una valenza sociale perché esorta il candidato a darsi da fare mettendosi in gioco in prima persona: progettare una campagna marketing di se stessi non è facile, ma è sicuramente molto stimolante”.
A un mese dal lancio dell’iniziativa, le proposte fatte pervenire sono davvero molte e sinceramente interessanti dal punto di vista contenutistico. Chiara testimonianza di quanto si sentisse l’esigenza di allargare i confini forse un po’ rigidi ed austeri imposti dalle righe del curriculum vitae. E se pensiamo che il contemporaneo mondo del lavoro è caratterizzato dalla richiesta di flessibilità, spiccato senso pratico e “saper fare”, risulta facile comprendere come la possibilità di mandare una prova più diretta della propria bravura possa decisamente risultare più immediato ed efficace di tante formali parole.

“È un piacere analizzare i progetti che stanno in questi giorni arrivando – spiega il Team Comunicazione di Openjobmetis, che prosegue: la creatività dei nostri candidati – opportunamente stimolata – sta dando grandi frutti e siamo lieti di aver aperto le porte alla valorizzazione del talento professionale e umano tout court”.
E anche il web sta dando una risonanza notevole alla proposta Openjobmetis, come dimostrano le numerosissime recensioni e segnalazioni online. Non ultimi, anche i social media – Facebook e LinkedIn – attraverso gli appositi spazi di discussione stanno contribuendo a creare la giusta eco intorno a questa nuova e originale possibilità espressiva.


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it