28/01/2015

fare

PMPay: sistema flessibile ed evoluto del ciclo incassi-pagamenti

 

L’hub di pagamento multi-canale e multi-circuito consente da un unico punto di accesso di conoscere lo stato di tutte le transazioni elettroniche e permette la riconciliazione automatizzata. Adottato anche dalla sanità lombarda e WeChat

Risolve la gestione aziendale dell'intero ciclo incassi e pagamenti e della riconciliazione garantendone il controllo immediato e sicuro. Si chiama PMPay la piattaforma di pagamento elettronico che racchiude in un unico strumento la risposta alla necessità di una gestione evoluta delle esigenze di incasso per aziende pubbliche e private.

PMPay: sistema flessibile ed evoluto del ciclo incassi-pagamenti

L'hub di pagamento è multi-canale (accessibile con tutta la tecnologia IP based) e multi-circuito (interbancario e carte di credito), consente da un unico punto di accesso di conoscere lo stato di tutte le transazioni elettroniche e permette la riconciliazione automatizzata.
Le potenzialità della piattaforma di pagamento PMPay emergono a seconda della sua applicazione. La flessibilità della piattaforma, pienamente integrabile con gli Erp aziendali, ne fa uno strumento applicabile a realtà aziendali differenti -– dal pubblico al privato -– con risposte diversificate a seconda delle esigenze.
L'ottimizzazione delle modalità di incasso e il supporto ai processi di pianificazione del cash flow si declinano nel B to B (con opportunità che vanno dal cash pooling alla gestione degli insoluti), B to C per attività quali l'eCommerce e PtoP per il social payment.

Seguici: 

Il sistema può vantare la partnership commerciale dell'Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane, specializzato nella gestione di servizi e di sistemi di pagamento nazionali e internazionali, nell'offerta di securities services e nei servizi banca/impresa e PA.
La sanità lombarda utilizza PagoCRS: l'evoluzione verso PMPay
Uno strumento di pagamento elettronico sicuro che consentisse una gestione più efficace ed efficiente dell'incasso delle prestazioni sanitarie. Ne aveva bisogno il settore pubblico lombardo e la risposta è venuta da PMPay che ha sviluppato PagoCRS, modulo personalizzato per le aziende sanitarie di Regione Lombardia. Serviva uno strumento che consentisse al cittadino di pagare preventivamente la prestazione sanitaria, anche da casa, con modalità alternative alla carta di credito e con costi di servizio contenuti. Era inoltre necessario che fosse sicuro e integrabile con il sistema di gestione prenotazioni delle Aziende Sanitarie. PMPay ha risposto a queste esigenze dando vita a PagoCRS, modulo di pagamento che consente al cittadino di pagare direttamente dal pc di casa, ma anche da specifiche postazioni internet nelle strutture sanitarie o totem dedicati al servizio. L'utilizzo della tessera sanitaria regionale consente l'autenticazione forte del cittadino e la sua identificazione certa nel sistema informativo regionale, facilitando la consultazione delle proprie pratiche di pagamento. PagoCRS ha permesso anche un contenimento dei costi associati a ciascuna transazione di pagamento. L'utilizzo di strumenti bancari ha consentito la riduzione del costo addizionale che deve sostenere il cittadino per il pagamento elettronico della prestazione. L'integrazione tra PagoCRS e il gestionale dell'azienda sanitaria permette di associare automaticamente l'incasso alla prestazione cui è riferito. La riconciliazione automatica favorisce il controllo contabile delle prestazioni e, con lo storico degli incassi e degli insoluti, è possibile una prima analisi del rischio. Per le caratteristiche di modularità e alta personalizzazione, PagoCRS è ottimo esempio dell'applicazione di PMPay in white label.

Anche WeChat sceglie PMPay guardando all'EXPO
L'Hub strategico per la gestione del ciclo pagamenti/incassi, è stato scelto da WeChat come strumento ideale poiché è un piattaforma di pagamento flessibile, multi servizio, multi circuito e quindi capace di adeguarsi alle esigenze di aziende di qualsiasi settore e dimensione. A un anno dallo sbarco in Italia WeChat, App di Tencent, ha registrato un tasso crescita del 6.500% e rivolge ora i propri servizi anche alla clientela business.
Forte di una base utenti globale che raggiunge un quarto degli utenti internet al mondo tra i 16 e i 64 anni, e quasi il 40% nell'area Asia-Pacifico, oltre alle capacità tecnologiche di Tencent (tra le prime cinque internet company al mondo per valorizzazione di borsa), WeChat si avvicina a Expo 2015 con la prospettiva di poter essere il partner ideale delle aziende italiane nell'estensione del mercato verso la Cina.

L'App permette alle aziende di relazionarsi con la clientela attraverso una Mobile Page all'interno della chat con una gamma di servizi personalizzata. PMPay è il tramite attraverso il quale si muoverà l'eCommerce del Made in Italy che sceglierà questo strumento quale porta d'ingresso al mercato asiatico.
 



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it