02/11/2016

digital

DriveNow, il car sharing premium targato BMW e Sixt Se

 

A Milano entra in gioco un altro operatore di car sharing. Che strizzerà l'occhio a professionisti e aziende

Il car sharing è una tipologia di servizio che sta sempre più prendendo piede. A Milano oramai sono presenti molti operatori e addirittura si sta iniziando una fase di rivitalizzazione del parco auto. In questo contesto, arriva un nuovo operatore, già presente in altre città europee, tra cui Monaco, Berlino, Düsseldorf, Colonia, Amburgo, Vienna, Londra, Copenhagen, Stoccolma e Bruxelles, e il nome è prestigioso. DriveNow non dirà niente ai più, ma l'azienda è una joint venture tra BMW e Sixt Se.
"Abbiamo immesso sulla città ben 480 veicoli - ha dichiarato Andrea Leverano, Managing Director DriveNow Italia. Si tratta di autovetture di categoria premium, sostanzialmente fatta da BMW delle serie 1, 2 e persino delle Active Tourer, e di Mini, Clubman, 5 porte e Cabrio. Il progetto è piuttosto ambizioso e verrà ampliato nel tempo. Per il momento è partita un'offerta sostanzialmente consumer, adatta a tutti, con prezzi che variano dai 31 ai 34 centesimi al minuto, ma sorprese verranno presentate in futuro".

DriveNow, il car sharing premium targato BMW e Sixt Se

Tra le sorprese, ci sarà un occhio di riguardo ai professionisti e alle vetture aziendali. "Posso anticipare che creeremo delle offerte e servizi dedicati ai professionisti e ai dipendenti aziendali", ha proseguito Leverano. "La prima idea è quella di poter lasciare l'auto o prenderela dagli aeroporti di Milano. Ma non solo, creeremo offerte per fare in modo che DriveNow possa essere una valida alternativa ai taxi per le aziende, con vetture di pregio che possano garantire spostamenti effcienti a prezzi contenuti".
Utilizzare DriveNow è semplicissimo: è sufficiente aprire l'app e selezionare il momento e il luogo in cui si vuole noleggiare un'auto. Come già detto, la tariffa base al minuto varia da 31 a 34 centesimi (per i modelli BMW Serie 2) e comprende i costi di benzina, assicurazione, parcheggio (strisce blu, strisce gialle) e Area C. Durante il noleggio è possibile sostare in qualsiasi parcheggio consentito al costo di 20 centesimi al minuto. Per terminare il noleggio, è sufficiente lasciare l'auto in un parcheggio consentito all'interno dell'area operativa. All'interno dell'area verde gratuita, pari a 78 kmq, il parcheggio non prevede costi aggiuntivi. Ai clienti che, invece, vorranno lasciare l'auto nell'area esterna gialla a pagamento, verrà addebitato un costo extra di 4,90 euro.

Seguici: 

Tra le novità in programma nei prossimi mesi anche l'arrivo nella flotta auto di autovettue elettriche.
"Le BMW i20 sono una bella opportunità per vincere il traffico milanese - ha aggiunto Leverano -, sia in termini di inquinamento sia in termini di prospettive di una città vivibile. La nostra esperienza in Europa, con oltre quattromila autovetture, ci dimostra che il cliente è esigente, non solo in termini di vetture a disposizione e della loro categoria, ma anche in termini di prestazioni e qualità della vita. Anche a Milano, quindi, proporremo soluzioni green".
Ultimo aspetto: cosa comprende la quota? "L'assicurazione prevede una franchigia di 500 euro in caso di incidente provocato - ha concluso Leverano -, che scende a 350 nel caso in cui il cliente decida di spendere un euro per assicurare ulteriormente il tragitto. E' tutto compreso nella tariffa al minuto, dal bollo auto, all'ingresso in Area C fino al parcheggio, se dovuto, e ovviamente l'assicurazione. Avremo anche alcune auto con una telecamera che filmerà il comportamente dell'auto, utile in caso di contestazione dei sinistri. Anche questo è un servizio premium, apprezzato dai nostri clienti".



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it