25/09/2019

fare

Il settore Finance conferma un buon tasso di occupazione. Bene i profili digital

 

Di Napoli (Hays): le aziende continueranno a investire in risorse Finance, confermando il trend di crescita positivo e le previsioni nel breve e medio periodo

"Il settore Finance presenta una sostanziale stabilità nei tassi di occupazione e il 2019 confermerà, con buone probabilità, i trend di crescita dell'anno scorso. Nel breve - medio periodo, le previsioni del settore sono positive e si prevede che le aziende continueranno a investire in risorse Finance, in particolare in profili con forti competenze digital". E' quanto afferma Luigi Di Napoli, Manager Hays, commentando i risultati dell'edizione 2019 della Salary Guide, l'indagine annuale sull'andamento del mercato del lavoro italiano condotta da Hays, coinvolgendo un campione di oltre 150 aziende e più di 600 professionisti.

Il settore Finance conferma un buon tasso di occupazione. Bene i profili digital

Secondo la ricerca, i comparti che registrano le migliori performance dal punto di vista delle opportunità occupazionali per i professionisti Finance sono il Largo Consumo, l'Information Technology e il Digital & New Media. Nella top 3 dei profili più ricercati figurano l'Industrial Controller nell'industria metalmeccanica, il Sales Controller nel comparto Fast Moving Consumer Goods (FMCG) e l'Accounting e Tax Manager nei servizi. Meno richiesti, invece, il Finance Manager senza la conoscenza fluente dell'inglese, imprescindibile per il ruolo, e il Legal Manager, poiché molte realtà tendono ormai a esternalizzare questa funzione.
Ma quali sono le caratteristiche ideali per lavorare nel settore Finance? Secondo gli esperti Hays, il candidato ideale possiede la capacità di analizzare i dati finanziari a supporto del comparto Sales, ha una conoscenza fluente dell'inglese e vanta un approccio flessibile al lavoro. Dal punto di vista del percorso accademico, la laurea in Economia resta un requisito fondamentale per fare strada nel settore.

Seguici: 

Per quanto riguarda le retribuzioni, i professionisti più pagati del Finance si confermano i CFO con retribuzioni che variano da 90.000 a 120.000 euro annui a seconda dell'ambito di riferimento (ad esempio 120.000 euro in ambito GDO/Retail per profili con oltre dieci anni di esperienza). Al secondo posto troviamo i Controller/Finance Manager con 70.000 euro l'anno a pari merito con i Project Cost Controll Manager (oltre dieci anni di esperienza). Stipendi più contenuti per profili come l'Internal Auditor, il Sales Controller e il Payroll Specialist che guadagnano dai 30.000 ai 40.000 euro (2 - 5 anni di esperienza).



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it