Settembre_2013

cover
Santacroce (Sisal): Il pagamento con noi è piu’ facile e sicuro

Con 50mila punti vendita sul territorio, semplicità e accessibilità soddisfano e garantiscono le richieste di aziende e consumatori

Il mercato dei pagamenti elettronici è in piena evoluzione. I consumatori chiedono facilità di accesso, semplicità e sicurezza. In un comparto che vale tra i 100 e i 120 miliardi di euro all\'anno, Sisal si propone come uno dei maggiori player, grazie anche a una strategia vincente e importanti investimenti in infrastrutture. Ne parliamo con Maurizio Santacroce, Direttore Divisione Digital Games & Services Sisal.
I pagamenti elettronici sono un business sconfinato. Sisal Pay, dal proprio punto di osservazione privilegiato, come vede questo mercato?
Sisal ha deciso di investire sul mercato dei pagamenti perché rappresenta un’ottima opportunità di business per più soggetti. Permette infatti a Sisal di offrire nuovi servizi ai propri consumatori

Santacroce (Sisal): Il pagamento con noi  piu’ facile e sicuro

e ai partner di migliorare i ricavi attraverso l’incremento del traffico nei punti vendita. Ma l’innovazione nei sistemi di pagamento rappresenta un’opportunità soprattutto per gli oltre venti milioni di consumatori che frequentano i nostri punti vendita, che possono oggi semplificarsi la vita gestendo i pagamenti quotidiani attraverso la nostra rete. Un concetto, quello di semplificare la vita dei nostri consumatori, che da sempre è la linea guida della strategia di sviluppo di Sisal. Negli ultimi quattro/cinque anni gli investimenti per ampliare della nostra rete distributiva ci hanno permesso di passare da ventimila a cinquantamila punti vendita, nei quali oggi transitano tra i dieci e i venti milioni di consumatori. E stiamo parlando solo dei canali fisici, senza contare tutti i pagamenti digitali che transitano attraverso la nostra piattaforma. Un mercato, quello dei pagamenti, con volumi davvero importanti, tanto che oggi rappresenta il 50% del volume d’affari di Sisal. Abbiamo infatti chiuso il 2012 con un volume d’affari di sei miliardi di euro, che prevediamo in crescita per il prossimi anno a fronte della nuova strategia di crescita intrapresa.

Un mercato sconfinato. Un’opportunità per tutti?
La scelta di entrare nel mercato dei sistemi di pagamento e di creare un brand come SisalPay nasce dal fatto che c’è una straordinaria opportunità di business. La cosa interessante è che questa opportunità di business è per molti soggetti della catena. Parliamo infatti di un mercato straordinariamente grande, che si attesta tra i 100 e i 120 miliardi di euro all’anno.
Un mercato che ci riguarda tutti; ognuno di noi infatti gestisce quotidianamente pagamenti più o meno piccoli, come ricaricare il telefono, pagare le bollette e così via. L’opportunità per Sisal era quella di servire ulteriormente i propri consumatori fornendo loro un canale accessibile e capillare in cui poter effettuare tali pagamenti.
Ma per il consumatore, quali sono i vantaggi principali?

Diciamo che tutta la nostra strategia vede il consumatore al centro, in quanto riteniamo che possano crearsi opportunità di business per noi e per i nostri partner solo nel momento in cui i consumatori traggono reale vantaggio dalle nostre soluzioni. Per farlo abbiamo analizzato la giornata tipo del nostro consumatore, che prevede varie incombenze come la ricarica del telefono, di una carta di credito prepagata o il pagamento di una bolletta. Dallo studio dei comportamenti e dalle ricerche di mercato abbiamo capito che il consumatore vuole compiere tutte queste operazioni in maniera diversa, più semplice, accessibile e capillare. Ed è proprio sulla base di queste analisi che abbiamo strutturato il nostro modello di offerta, sfruttando la nostra estesa rete sul territorio, che prevede orari molto ampi e l’apertura sette giorni alla settimana. La nostra piattaforma online invece, permette di effettuare tutti questi pagamenti senza nemmeno uscire di casa. Stiamo ottenendo ottimi risultati proprio perché il consumatore, gestendo i propri pagamenti attraverso la nostra rete, sia fisica che digitale, riesce a semplificare la propria giornata.

Seguici: 

Un esempio pratico: pagare una bolletta pianificandola come un’attività del sabato mattina a cui dedicare un certo tempo, o scegliere di pagare la stessa bolletta un giorno qualsiasi della settimana, mentre si sta andando in ufficio, si sta comprando un giornale o bevendo un caffè, significa di fatto recuperare ore di tempo libero che possono essere impiegate per se o per altre attività, senza avere la sensazione di buttare via il tempo in una coda. A fianco di questa semplificazione della vita del consumatore ci sono dei servizi accessori altrettanto vantaggiosi. Una su tutte la garanzia di pagamenti certi e garantiti. SisalPay è infatti un istituto di pagamento autorizzato e sottoposto a regolari controlli da parte dalla Banca d’Italia. La ricevuta che il consumatore riceve al momento del pagamento ha valore legale.
Per semplificare inoltre l’archiviazione di tali ricevute, abbiamo deciso di investire sull’online creando una piattaforma digitale con cui il consumatore può gestire i propri pagamenti, archiviare in digitale le ricevute e gestire le scadenze dei pagamenti. Sul nostro sito www.sisalpay.it è possibile comunque avere tutte le informazioni sui servizi che offriamo.


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it