01/10/2014

digital

eCommerce e catalogo cartaceo, ecco come possono convivere

 

Gaglio (EMP): Il catalogo "fisico" in affiancamento a quello online, rafforza la nostra presenza ed il posizionamento sul mercato, raggiungendo quelle persone che ancora non fanno un utilizzo assiduo delle nuove tecnologie di comunicazione

L’eCommerce vive solo ed esclusivamente sul web. E’ una convinzione di molti, ma non è detto sia per forza così. Ogni realtà ha le sue caratteristiche e peculiarità, e potrebbe anche accadere che due strumenti all’apparenza così lontani – il web e la carta – possano coesistere, addirittura rafforzandosi a vicenda.

E’ il caso di EMP, il più grande eCommerce rock d’Europa. Se il grosso del nostro business è oggi sicuramente generato online, e la nostra offerta vive sul web, aggiornata in tempo reale ed accessibile da ogni tipo di device, ogni tre mesi i nostri clienti ricevono a casa un catalogo cartaceo che riassume tutte le diverse categorie di prodotto che offriamo. Non solo: in Germania, paese in cui EMP è nata ormai quasi trenta anni fa, pubblichiamo anche un vero e proprio magazine cartaceo, che abbina contenuti giornalistici alla funzione di catalogo, e che viene venduto nelle edicole delle principali città. Senza addentrarci in mercati con le loro specificità nazionali, la scelta di puntare ancora (anche) su un catalogo cartaceo può sembrare bizzarra, ed è certo impegnativa, ogni trimestre sono oltre 80.000 i cataloghi che vengono distribuiti sul territorio nazionale

Si tratta di una precisa scelta aziendale, che solo in minima parte deriva dalla nostra storia: quando EMP è nata, a metà degli anni Ottanta, Internet non aveva minimamente la diffusione di oggi. Crediamo fermamente che un catalogo cartaceo vada a rafforzare la nostra presenza ed il nostro posizionamento sul mercato, innanzitutto raggiungendo quelle persone che ancora non fanno un utilizzo assiduo delle nuove tecnologie di comunicazione. E poi offrendo loro uno strumento assolutamente fruibile in ogni luogo e momento, senza dover avere necessariamente a disposizione un qualsiasi dispositivo connesso, smartphone o tablet che sia. Pur se replicata egregiamente dalla diverse app disponibili, riteniamo che l’esperienza dello sfogliare un catalogo cartaceo resti unica e peculiare, proprio come quella di ascoltare un disco in vinile rispetto ad un file digitale, per restare al nostro ambito tradizionale di riferimento, quello musicale. E’ importante per noi poter offrire la massima scelta, non solo a livello di offerta, ma anche di fruizione della stessa: il sito è disponibile in ogni momento e sempre aggiornato, il catalogo cartaceo può passare di mano in mano con un utilizzo più emozionale…

Carta e web, assieme, permettono di realizzare una vera esperienza retail multicanale, che abbina la flessibilità del web e del mobile con la comodità ed il comfort della tradizione, non limitandosi all’utilizzo di dispositivi differenti, ma andando a toccare strumenti realmente diversi e lontani tra loro. Questo permette di generare fatturato e fidelizzazione, instaurando con il brand una relazione più stabile. 

eCommerce e catalogo cartaceo, ecco come possono convivere

Paga questa strategia nella realtà? Per noi di EMP sì, perché nel momento in cui viene distribuito il catalogo cartaceo vediamo un netto incremento degli ordini, attorno al 25/30 per cento rispetto agli altri mesi. E molti di questi ordini vengono effettuati online, a conferma del fatto che si tratti di due aspetti differenti – e complementari - di un approccio al cliente per sua natura completo ed integrato. Ogni strumento ha la sua ragione di esistere, finché supporta il core business aziendale: per noi questa integrazione tra carta e web rappresenta ancora un punto di forza, che porta i suoi risultati e ci rende più competitivi sul mercato dell’e-commerce.

 

Alberto Gaglio, Country Manager EMP

 


Seguici: 


Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it