29/07/2015

digital

Amazon Prime Day: un successo insuperabile e la logistica è stata la chiave vincente

 

Abbiamo voluto capire come è andato in Italia, tra vendite e distribuzione, perché dietro a un grande successo c'è sempre un segreto. In questo caso è la squadra

Amazon ha annunciato di aver venduto più prodotti nel Prime Day (15 luglio 2015) che durante il Black Friday 2014 (il venerdì dopo il giorno del Ringraziamento), quello che ha fatto registrare il picco assoluto di vendite. I clienti hanno ordinato 34,4 milioni di prodotti, 398 prodotti al secondo. Prime Day è stato, inoltre, una grande opportunità di risparmio: i clienti Prime hanno risparmiato milioni di dollari a livello globale, grazie alle offerte disponibili. Sono stati ordinati centinaia di migliaia di dispositivi Amazon, registrando in questa giornata il picco assoluto mondiale di vendite. "Siamo molto grati ai nostri clienti Prime italiani che hanno celebrato con noi quella che è stata in assoluto la nostra miglior festa di compleanno", ha affermato Francois Nuyts, Country Manager per l'Italia e la Spagna. "Desideriamo ringraziare coloro che hanno preso parte a questa celebrazione, godendo dell'intera giornata di offerte che ha permesso loro di risparmiare tempo e denaro".

Abbiamo voluto intervistare Tareq Rajjal, AD di Amazon Italia Logistica, per capire come l'infrastruttura abbia potuto reggere un impatto simile, perché un conto è mettere in vetrina i prodotti, un conto è prenderli, confezionarli e spedirli a casa degli italiani.

"Ci siamo preparati all'evento con grande anticipo - ha esordito Rajjal - ma posso svelare il nostro segreto: abbiamo lavorato come una squadra. Abbiamo lavorato sul team di lavoro esattamente come si fa con una squadra sportiva, su motivazione, preparazione e strategia. Ringrazio tutti i collaboratori diretti e indiretti che hanno lavorato alla realizzazione del grande successo del Prime Day di Amazon. Parlando di motivazione, siamo partiti da lontano: ci siamo strutturati, creando occasioni di team building e ci siamo mossi già 10 giorni prima dell'evento per essere totalmente concentrati. Per la preparazione, invece, ci siamo affidati alla nostra struttura ultra-collaudata. Inoltre, il personale lo definisco sempre con skill polivalenti, ossia tutti possono fare tutto per fare in modo che in caso di necessità ci si possa recare ad aiutare alcuni processi. Questo ci permette di concentrarci sui bisogni del momento". 

Amazon Prime Day: un successo insuperabile e la logistica  stata la chiave vincente

"Dal punto di vista della strategia - ha proseguito Rajjal -, la tecnologia è sempre la chiave del successo di Amazon, grazie ai nostri algoritmi che ottimizzano l'inventario e i processi per evitare i "colli di bottiglia". La spedizione veloce deve essere il punto di forza, quindi serviva rapidità nel realizzare i pacchi, e per fare questo abbiamo preparato il materiale molto tempo prima. La velocità, in ogni caso, rappresenta il valore che portiamo sul mercato".

D'accordo parlare di preparazione, di movimentazione all'interno del magazzino, ma la logistica dipende da fornitori esterni ad Amazon.

"Scegliamo con cura i nostri fornitori di logistica - ha spiegato Rajjal - e condividono la nostra strategia. Le nostre previsioni ci hanno aiutato nel riuscire a gestire le spedizioni nel modo migliore e anche quello che possiamo definire "l'ultimo miglio" è stato affrontato in modo efficiente. Avevamo un vantaggio enorme rispetto alle giornate tradizionali: eravamo noi a gestire gli eventi. I prodotti erano stati scelti prima, non come capita sotto Natale che gli ordini possono essere di qualsiasi genere, quindi, sfruttando la dinamicità del nostro magazzino, abbiamo potuto prepararci al rush finale della preparazione dei prodotti e della spedizione in modo adeguato".

Amazon è un'azienda che basa il proprio business in termini di infrastruttura tecnologica, ma quanta complessità si cela in un processo di approvigionamento, preparazione e spedizione di un parco enorme di referenze?

"Gli algoritmi che stanno alla base della gestione del magazzino sono tra i più complicati al mondo - conclude Rajjal - perché è necessario ottimizzare ogni movimento di ogni singola persona all'interno del magazzino e definire i percorsi in modo da limitare i possibili problemi. La raccolta dei prodotti per il nastro trasportatore deve essere semplice e veloce, ma per fare questo, considerando che essendo un posto dinamico le disposizioni cambiano nel tempo, serve un software che tenga conto delle innumerevoli variabili. Inoltre, facciamo parte di un network quindi, nel caso in cui qualcosa non funzionasse in un altro magazzino, dobbiamo intervenire e sopperire cercando di limitare i disagi per gli acquirenti. Amazon è un'azienda viva che si muove a seconda delle necessità e cambia costantemente la propria configurazione, non solo in caso di eventi speciali, ma anche per le occasioni che appaiono sui mercati".

La top 10 italiana

Kindle Paperwhite

Amazon Prime Day: un successo insuperabile e la logistica  stata la chiave vincente

Tastiera Logitech Wireless Touch K400 con touch-pad integrato
Philips HR1869/80 Avance Collection - Centrifuga per freschi succhi di frutta e verdura
Tiziano Ferro - Tzn The Best of (4 CD Deluxe Edition)
Regolabarba Braun BT3050 Series 3, Special edition
Mortal Kombat X
Ferro a vapore Rowenta Eco Intelligence DW6010
Il Trono Di Spade - Stagione 01-04 (19 Blu-ray)
Fitbit Charge HR - Braccialetto per il monitoraggio del battito cardiaco e attività fisica, nero
Xbox Live - Gold Card 12 Mesi

Alcune curiosità in merito al Prime Day in Italia

L'orario di picco di vendite è stato registrato alle 11.00 con una media del giorno di 8 prodotti ordinati al secondo;
Il prodotto venduto più velocemente è stato il Samsung SSD 850 EVO, 500GB, 2.5" SATA III, con più di 30 ordini al secondo;
I clienti italiani hanno comprato così tanta memoria in memory card, hard disk e USB, da poter contenere più di tutti i libri delle dieci più grandi biblioteche al mondo;

Seguici: 

I clienti di Amazon.it hanno acquistato così tante tastiere da poter scrivere l'intera Divina Commedia in 20 secondi, se ogni tastiera fosse utilizzata contemporaneamente per digitare un verso;
I clienti di Amazon.it hanno acquistato un tale numero di batterie AAA da superare di 15 volte l'altezza della Torre di Pisa;
Sono state vendute un numero sufficiente di centrifughe Philips Avance Collection da produrre 300 litri di succo in un minuto;
Sono stati venduti tanti braccialetti Fitbit Charge HR da superare due volte l'altezza del Duomo di Milano;
Sono stati acquistati più droni Parrot del numero di aerei della flotta Pan Am nel corso della sua storia.

 



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it