05/10/2016

fare

L'industria farmaceutica pioniera nello smart packaging

 

Wilks (Gruppo Asia Pulp & Paper): è fondamentale per la sicurezza e tutela del paziente, l'aderenza alle normative e la lotta alla contraffazione. Un mercato da quasi 40 mld di dollari nel 2020

Un recente studio stima che il mercato globale dell'imballaggio smart raggiungerà i 39,7 miliardi di dollari entro il 2020. Sembrerebbe dunque che, dopo ampio dibattito e varie discussioni, lo smart packaging sia sull'orlo di una svolta. Le tecnologie che costituiscono l'imballaggio intelligente hanno il potenziale per offrire un valore significativo a imprese e consumatori. Tuttavia, gli imballaggi intelligenti fino a oggi non sono stati adottati a livello globale e in maniera uniforme, e, anche se il farmaceutico è un settore che sembra destinato a sfruttare il valore e le capacità di imballaggi intelligenti, operatori del farmaceutico e altri settori, compresi quelli dell'indotto, sono ancora alle prese con le questioni circa la fattibilità, i costi, la sostenibilità e la domanda dei consumatori.

L'industria farmaceutica pioniera nello smart packaging

Ma innanzitutto, che cosa si intende per "imballaggio intelligente", un termine che è diventato recentemente un "pot-pourri" nella definizione? L'Imballaggio "Smart" può essere suddiviso in imballaggio intelligente e imballaggio attivo. Gli imballaggi attivi hanno lo scopo di migliorare in maniera attiva un prodotto, mentre l'imballaggio intelligente è progettato per raccogliere dati e comunicare con l'utente, per esempio avvertendoli dell'imminente data di scadenza.
Cosa rende il Pharma un mercato maturo per l'imballaggio intelligente?
In breve, la sicurezza e tutela del paziente. La normativa è stringente e la qualità è della massima importanza nel settore. La legislazione è in continua evoluzione, così come le innovazioni nel campo della ricerca, e nuove tecnologie diventano disponibili. In questo scenario, l'imballaggio deve sostenere, riflettere e comunicare questi cambiamenti.

L'industria farmaceutica pioniera nello smart packaging

Guardando al futuro, le previsioni per il mercato farmaceutico sono di una crescita superiore alla media, sostenuta dalla commercializzazione di sofisticati farmaci basati sulle biotecnologie, che tendono ad essere costosi, oltre a una maggiore prevalenza di farmaci con elevata sensibilità all'umidità che genererà un aumento della domanda di un packaging in grado di controllare il livello di umidità. In aggiunta, poiché la popolazione tende a essere più avanzata nell'età e sempre più individui richiedono medicine e farmaci su base regolare, la necessità di un sistema di confezionamento in grado di fornire un servizio di promemoria attivo diventa sempre più importante. Anche se i costi potrebbero rimanere proibitivi per molti operatori in ambito salute, in particolare nelle economie emergenti, l'imballaggio smart sta già giocando un ruolo importante nell'offrire a pazienti, farmacisti e operatori sanitari preziose informazioni come per esempio date di scadenza, la composizione e i dosaggi. Con le future innovazioni, che dovrebbero generare una riduzione dei costi nei prossimi anni, il ruolo del packaging intelligente è decisamente destinato a crescere.

Seguici: 

Affrontare la contraffazione
Mentre lo Smart Packaging si sta rivelando prezioso all'interno dei sistemi sanitari formali, esso contribuisce anche a tutelarsi dai farmaci contraffatti, una delle più grandi minacce per il settore e, soprattutto, per la vita dei pazienti. Secondo l'Interpol, la presenza sempre più crescente di merce falsa e illecita in ambito farmaceutico è stata aggravata dalla crescita nel commercio del Internet, dove i farmaci possono essere acquistati facilmente, a basso costo e senza prescrizione medica. Anche se è impossibile quantificare l'entità del problema, in alcune zone dell'Asia, dell'Africa e dell'America Latina si ritiene che gli articoli medicali contraffatti abbiano una quota fino al 30% del mercato, ma il problema rappresenta una sfida significativa anche per i mercati del Nord America e dell'Europa.

In risposta, le aziende stampatrici si stanno focalizzando sull'innovazione. Nel 2015, per contribuire a combattere la contraffazione, l'operatore britannico Denny Bros ha lanciato una nuova matrice 2D che permette la codificazione delle informazioni utilizzando testo o dati numerici. Invisibile ad occhio nudo, in particolare a quello di falsari, le informazioni codificate sono facilmente identificate dagli operatori di settore e dalle autorità.
L'utilizzo del micro-testo è un'altra soluzione relativamente semplice in corso di attuazione in materia di lotta contro la contraffazione: consente la stampa di parole nella parte inferiore dell'imballo con una dimensione in punti che è impercettibile per l'occhio umano senza l'aiuto di strumenti d'ingrandimento. Tali approcci sono di vitale importanza nella lotta alla contraffazione dei farmaci per proteggere i pazienti da farmaci falsi che spesso si rivelano nocivi. Le aziende di stampa e confezionamento devono dunque continuare ad innovare, superando in innovazione i produttori illegali e mantenendo farmaci contraffatti e potenzialmente pericolosi lontano dalle mani di pazienti ignari.

Il futuro
L'industria del packaging farmaceutico è destinata a crescere rapidamente nei prossimi anni. Nel 2013 il settore è stato stimato a circa 56,9 miliardi di dollari, guidato da Europa e Nord America. A livello globale, il settore è destinato a crescere del 6,5% tra il 2015 e il 2020. Questo aumento della crescita dovrebbe essere guidato dalla Regione Asia-Pacifico e in altri mercati emergenti esterni a Europa e Nord America grazie a iniziative di governo, mercati farmaceutici emergenti, crescita delle attività di contract manufacturing e aumento della popolazione che porterebbe all'aumento della spesa per assistenza sanitaria.
Il packaging del settore è dunque destinato a crescere e lo smart packaging costituirà una quota sempre maggiore nel segmento dell'imballaggio.
La piccola scatola tradizionale bianca di pillole è diventata dunque molto di più, garantendo che le nostre pillole siano tenute in condizioni atmosferiche ottimali, ricordandoci di quando prendere le medicine e nel contempo combattendo la guerra contro i contraffattori. Lo smart packaging in prospettiva di elegante confezione illustra il ruolo che la confezione svolge come parte integrante dell'esperienza del consumatore.

Liz Wilks, European Director - Sustainability and Stakeholder Outreach Gruppo Asia Pulp & Paper



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it