16/12/2020

sport

PepsiCo estende l'accordo sulla Champions League

 

La partnership con l'Uefa iniziata nel 2016 continuerà fino al 2024

Il gruppo PepsiCo ha esteso la sponsorizzazione della Uefa Champions League per altre tre stagioni dal 2021-22 al 2023-24. Con questa estensione la Uefa ha ora tre sponsor della Champions League confermati per il prossimo ciclo: Heineken, Mastercard e PepsiCo.
Il nuovo accordo vedrà PepsiCo presentare il suo marchio SodaStream nella line-up della Champions League, sotto al brand Pepsi, tra cui Pepsi Max, Lay's e Gatorade. Ci saranno anche Doritos, Ruffles, Lipton e 7UP.

PepsiCo estende l'accordo sulla Champions League

Ram Krishnan, direttore commerciale globale di PepsiCo, ha affermato che "il rapporto con la Uefa è la più grande piattaforma globale con cui il gruppo si attiva, con oltre 100 mercati che partecipano ai suoi programmi commerciali, "dalle iconiche soluzioni pack e attivazioni di punti vendita a coinvolgenti campagne di marketing con alcuni dei migliori giocatori di calcio che supportano i nostri marchi.
L'aggiunta di SodaStream quest'anno rappresenta un'opportunità per condividere i nostri sforzi nella creazione di un portafoglio di opzioni che vanno oltre la bottiglia e soddisfano le preferenze individuali dei consumatori su un influente palcoscenico mondiale".
Insieme a PepsiCo, Heineken e Mastercard, sono attivi accordi di sponsorizzazione globali della Champions League in atto per il ciclo corrente (dal 2018-19 al 2020-21) con Expedia, Gazprom, Nissan, PlayStation e Santander.

Seguici: 

Come parte del suo accordo, PepsiCo aumenterà il suo supporto per la cerimonia di apertura della finale di Champions League presentata da Pepsi. Dalla sua inaugurazione nel 2016, Pepsi ha brandizzato gli eventi di performance di musica dal vivo.
La sponsorizzazione include anche un focus correlato alla causa sull'uguaglianza e le cause ambientali, incluso il lavoro con la Uefa per offrire eventi sempre più sostenibili e per rendere la riduzione e il riciclaggio dei rifiuti di plastica una priorità. PepsiCo e la Uefa Foundation for Children continueranno a lavorare su programmi basati sulle comunità a seguito di un'iniziativa congiunta per fornire strutture calcistiche per i rifugiati in Giordania.
Secondo Guy-Laurent Epstein, direttore marketing Uefa, "PepsiCo è partner della Uefa Champions League dal 2015 e siamo lieti di accoglierli a bordo per un altro ciclo di tre anni. PepsiCo è un partner fidato, innovativo e influente e stiamo cercando di attingere a questa energia ed esperienza per lavorare insieme per sviluppare una vasta gamma di attivazioni che andranno a beneficio dei tifosi di calcio di tutto il mondo nei prossimi anni".

L'estensione significa che PepsiCo continuerà a presentare una presenza unica nel calcio europeo d'élite, dopo la sua sponsorizzazione pluriennale con il calcio femminile Uefa, firmata ad agosto, estesa fino al 2025. Gli esperti del settore ritengono che questo accordo valga circa 3 milioni di euro a stagione.



Se l'articolo ti è piaciuto, condividilo con gli amici e colleghi


ARGOMENTI: marketing - retail - ecommerce - digital transformation - pmi - high yield - bitcoin - bond - startup - pagamenti - formazione - internazionalizzazione - hr - m&a - smartworking - security - immobiliare - obbligazioni - commodity - petrolio - brexit - manifatturiero - sport business - sponsor - lavoro - dipendenti - benefit - innovazione - b-corp - supply chain - export - - punto e a capo -

> Vai al sommario < - > Guarda tutti gli arretrati < - > Leggi le ultime news <

Copyright © 2009-2021 BusinessCommunity.it.
Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Tutti i Diritti Riservati. P.I 10498360154
Politica della Privacy e cookie

BusinessCommunity.it - Supplemento a G.C. e t. - Reg. Trib. Milano n. 431 del 19/7/97
Dir. Responsabile Gigi Beltrame - Dir. Editoriale Claudio Gandolfo


Copertina BusinessCommunity.it